MARIENFELD. Caceres: “Ci stiamo allenando bene in difesa. Siamo un buon gruppo, e io voglio fare il meglio”

CACERES MARIENFELD – Terminata la seduta mattutina del sesto aggiorno di allenamento a Marienfeld, Martin Caceres è intervenuto ai microfoni del canale telematico biancoceleste per commentare l’andamento del ritiro.

ALLENAMENTO – “Il clima è buono. È la prima volta che vengo in questo posto, per altri è la seconda o terza. A livello di allenamento tutti sono in gamba. Abbiamo fatto un buon allenamento in fase difensiva”.

GRUPPO – “Sono tanti ragazzi, anche quelli nuovi si stanno inserendo alla grande. Il gruppo è spontaneo, è un buon gruppo. A livello di allenamento ci stiamo allenando bene. Io da 15 giorni sto alla grande. Chi si sta allenando da un mese sta ancora meglio. Ora abbiamo un’altra amichevole”.

CONDIZIONE FISICA – “Io sto bene. Ovviamente dopo il Mondiale e la vacanza sono stato contento di ritrovare la squadra. Ho la stessa voglia e la stessa testa e voglio fare il meglio per la maglia che indosso”.

SERIE A – “Il calcio italiano sta crescendo, gli stadi sono più pieni. Giocare contro la Juve, contro quel mostro di Ronaldo sarà bello. A livello di spogliatoio stiamo bene, vogliamo fare il meglio anche contro il Napoli”.

LAZIO – “Abbiamo giocatori forti. Sergej mi ha sorpreso tanto, una cosa è guardarlo in campo da fuori e una cosa è vederlo in allenamento. Con Ciro ho giocato a Siviglia. Siamo forti e speriamo di fare il meglio. Ogni anno è diverso, tutto cambia, e vogliamo fare bene”.

LUIS ALBERTO – “Con Luis Alberto siamo molto uniti. Ci siamo conosciuti quando ero al Siviglia, trovarlo qua è stato bello. Io ho 31 anni e lui 25. Lo vedo spesso, anche a casa sua, andiamo a cena… Con lui ho un’amicizia più forte, gli ho fatto bere anche il Mate! Ora è arrivato anche il Tucu Correa, che è argentino, ora lo mettiamo in gruppo!”

SOPRANNOME – “Mi chiamano il Pelato perché qualche anno fa avevo i capelli lunghi, avevo i pidocchi e me li hanno tagliati!”

POSIZIONE – “Ho giocato in questa posizione nella Juve per tanti anni quindi mi trovo bene. In Nazionale ho iniziato come terzino sinistro e ho finito terzino destro. Io faccio quello che c’è da fare. Do una mano al mister, gioco dove decide lui. La cosa più buona è avere un jolly in difesa. Anche nel gruppo mi trovo benissimo, faccio il mio meglio sul campo e fuori”.

RITIRO – “A livello difensivo stiamo lavorando tanto. I gol che abbiamo preso lo scorso anno sono tanti quindi stiamo lavorando bene. Dobbiamo prendere meno gol”.

GOL ALLA JUVE“A inizio dell’anno scorso ho segnato alla Juve con la maglia del Verona. Segnare alla Juve con la maglia della Lazio? Sarebbe bello segnare ad ogni squadra. Voglio fare gol e vincere”.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.