PANDEV, la carica dell’ex

PANDEV, la carica dell’ex

E’ sicuramente la gara del macedone, che non ha chiuso nel migliore dei modi i rapporti con Lotito…

(getty images)

Facciamo un passo indietro: il 23 Dicembre del 2009 Goran Pandev lascia la Lazio per aggregarsi alla squadra nerazzurra. Tutto questo dopo una serie di scontri avuti con Lotito, che arriva a chiedere la rescissione del contratto al collegio arbitrale della Lega, il giocatore riesce però ad avere la meglio e il presidente biancoceleste è costretto anche a pagare un risarcimento di 160.000 euro, oltre alle spese per il processo. All’Inter Pandev, si trova subito bene, considerando anche la guida di un grande allenatore, con lo special one ha vinto tanto, compreso il famoso triplete dell’inter nella stagione 2009/2010. Nell’estate scorsa poi il giocatore viene ceduto in prestito al Napoli, dove nonostante la concorrenza non facile, si è sempre fatto trovare pronto. Quella di domani sera all’Olimpico, è sicuramente la partita alla quale tiene di più e il tecnico toscano sembra essere intenzionato a puntare proprio sulle motivazioni e sullo stato di forma del macedone, che come ha detto ieri in conferenza: «E’ il più in forma di tutti. Sarà difficile tenerlo fuori». Molto probabile quindi che Mazzarri decida di schierare contemporaneamente Hamsik, Lavezzi, Cavani e Pandev, o come alternativa utilizzare il macedone come vice Hamsik, dietro alle due punte Cavani e Lavezzi. Che parta titolare o dalla panchina, per Pandev sarà di sicuro una gara particolare, lui che la Lazio la conosce bene: con la maglia biancoceleste il macedone ha giocato cinque stagioni e segnato 64 reti e conosce bene anche Tommaso Rocchi ( quasi certa la sua presenza dal 1′  contro il Napoli), compagni d’attacco per 5 stagione consecutive e che del macedone ha detto: “Goran è uno dei giocatori più forti con cui abbia mai giocato. Ci intendevamo a meraviglia, siamo stati un grande coppia“.

C.C.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.