LAZIO BADELJ LEIVA – Sabato sera, contro il Napoli, c’è stato l’esordio in biancoceleste di Milan Badelj, al posto dello squalificato Leiva. Arrivato proprio per dare una valida alternativa al brasiliano, l’ex Fiorentina ha giocato un primo tempo di altissimo livello, per poi calare drasticamente nella ripresa. La condizione fisica non può ancora essere ottimale, ma nei primi 45 minuti del match il croato ha sfoggiato qualità ed esperienza invidiabili, che faranno molto comodo ad Inzaghi nel corso della stagione. Proprio il tecnico piacentino, secondo quanto riporta Il Messaggero, nei prossimi mesi potrebbe far giocare insieme Badelj e Leiva, garantendo alla squadra una “doppia regia” di tutto rispetto davanti alla difesa.

MODULO – La presenza contemporanea dei due centrocampisti costringerebbe l’allenatore a cambiare modulo, passando magari a quel 3-4-2-1 già provato alcune volte, con Milinkovic qualche metro più avanti e Parolo in panchina. Marco è un leader indiscusso di questa Lazio (e vicecapitano), ma non più giovanissimo e nell’arco di una lunga stagione ha bisogno anche di tirare il fiato. Quel che è certo è che il centrocampo è il reparto più completo a disposizione di Inzaghi: oltre a Badelj c’è stato l’arrivo di Berisha e il ritorno di Cataldi. Rispetto allo scorso anno, il mister biancoceleste può contare su molte soluzioni in più. 

 

S.D.B.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.