CALCIOMERCATO

Briga: “L’assenza dei tifosi peserà ma ho sensazioni positive. Un inno per la Lazio? Mi piacerebbe”

- Advertisement -
Tempo di lettura: < 1 minuto

BRIGA LAZIO INNO – Il cantautore Mattia Briga non ha mai nascosto il suo amore per la Lazio. Già quest’anno prima della sfida contro l’Inter si è esibito allo stadio Olimpico e ora sogna di poter scrivere un inno per i biancocelesti. L’artista ha rilasciato un’intervista al Corriere dello Sport in cui si è espresso anche sulla ripresa del campionato.

La ripresa del campionato

“Ho sensazioni positive. Non sarà facile riprendere dopo tre mesi, e affrontiamo un’ottima squadra come l’Atalanta, ma quando c’è stata una catastrofe, la Lazio ha sempre vinto lo scudetto e questo va tenuto in considerazione”.

Il ricordo della sua esibizione prima di Lazio-Inter

“La mia esibizione prima di Lazio-Inter? È stato magico cantare davanti a tantissime persone e prima di un match così importante.”

Sulla possibilità di scrivere un inno per la Lazio

“Ovviamente mi piacerebbe. Vorrei che fosse una cosa contestualizzata, non fatta tanto per farla. Ecco, spero anche che la Lazio mi dia l’opportunità di scrivere un inno importante… Ci siamo capiti no? Nel caso farò tutto il possibile per spingere i ragazzi a vincere il campionato.”

Sui tifosi

“I tifosi mancheranno a tutti, sono il sale del calcio. Sergio Conceiçao ha detto che è come mangiare un’insalata scondita. Ecco, il paragone è calzante. Personalmente sarà un’agonia vedere le partite da casa e senza rumori di sottofondo del pubblico. Però fa parte della storia della Lazio. Nei momenti di difficoltà questa squadra dà di più.

- Advertisement -© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

Latest Posts

APPROFONDIMENTI