LE PAGELLE DI PAOLO CERICOLA – La Lazio esce dal Bentegodi di Verona frastornata e disorientata, sconfitta 4-0 dal Chievo di Maran con la doppietta di Meggiorini e le reti di Paloschi e Birsa. Ecco la prestazione biancoceleste analizzata dalle pagelle del nostro direttore Paolo Cericola.

Berisha 5: Nulla può su tre goal del Chievo deve fare di più sulla punizione di Birsa
Basta 6: Spinge molto nel primo tempo ma Pioli lo leva nel l’intervallo per un problema fisico
Gentiletti 5: Sfortunato sulla deviazione di Meggiorini poi si vede poco
De Vrij 5: Fatica tanto a trovare i tempi è in difficoltà fisica
Radu 4: Sempre morbido contro Meggiorini. Si addormenta sul 2 a 0 e sul terzo procura il fallo decisivo
Lulic 5: Corre corre ma non la prende mai tanto che Pioli lo leva
Cataldi 5: Gira spesso a vuoto
Parolo 6: L’uomo più pericoloso
Candreva 5: Un bel tiro nei primi minuti poi un errore grossolano da pochi metri
Keita 5,5: Un paio di buone invenzioni
Kishna 5: Si vede pochissimo

Pioli 4: “Ho visto gli occhi dei miei…”, aveva detto ieri in conferenza. Parte bene, 15 minuti di dominio poi la deviazione di Gentiletti cambia la gara ed è solo Chievo. La Lazio spaventata e sulle gambe frana contro un I veneti, finendo umiliata. In questo momento poi manca anche un pizzico di fortuna, leggasi l’assist di Meggiorini per il 2 a 0 di Paloschi. Cambia tutto nell’intervallo, provando a fare qualcosa ma la paura resta e la squadra non si vede mai

Morrison sv: La mossa della disperazione, fa poco.
Patric sv: Entra per l’infortunio di Basta qualche buon cross ma non è certo la partita
Felipe Anderson 5: Si vede la maglia non lui

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.