CORRIERE DELLO SPORT. Cisse, messaggio alla Francia «Non sono un tappabuchi»

Pubblicato 
giovedì, 06/10/2011
Di
Redazione Lazionews.eu
Tempo di lettura: < 1 minuto

« Non sono un tappabuchi. Tornare a giocare per la Francia è sempre sta­to un mio obiettivo quan­do voglio raggiungere qualcosa mi batto fino all’ultimo, non mi arrendo mai. Non mi sento una riserva, non sono un tappa­buchi. Farò quello che mi chiederà il mi­ster, sono a completa disposizione.  E’ stato mol­to difficile restare fuori, non è mai bello guardare gli altri giocare. Durante questo periodo ho avuto molti al­ti e bassi, ma ho sempre so­gnato di tornare. E’ bellissi­mo essere qui . Devo perfezionare il mio modo di stare in campo, tenere la palla spalle alla por­ta per permettere alla squadra di avanza­re. Un attaccante oggi deve saper fare tut­to, questo me lo dice anche Reja, significa che è vero. Mi sento ancora un ragazzino, ho tanta voglia di fare bene».

Non perdiamoci di vista, seguici!
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram