CORSA AL TERZO POSTO. I numeri dell’andata dicono Inter. Lazio quinta sopra alla Roma

Pubblicato 
martedì, 03/04/2012
Di
Redazione Lazionews.eu
Tempo di lettura: 4 minuti

CORSA AL TERZO POSTO. I numeri dell’andata dicono Inter. Lazio quinta sopra alla Roma

Se la squadra di Stramaccioni dovesse confermare l’andamento del girone d’andata arriverebbe terza

(Getty images)

Solo otto giornate separano le squadre di Serie A dalla fine della stagione in corso. Il campionato deve ancora decretare molti verdetti, e uno dei più appassionanti e incerti è quello che riguarda la corsa al terzo posto. Infatti, ben cinque squadre sono invischiate nella lotta per l’ultimo posto utile per accedere ai preliminari di Champions League. Al momento, quella posizione è occupata dalla Lazio, che precede le avversarie con 51 punti; subito sotto Napoli e Udinese, con 48 punti; a una lunghezza di distanza c’è la Roma, mentre l’Inter è staccata dai giallorossi di tre punti. Tuttavia, le ultime giornata di campionato offrono numerosi big match che potrebbero ribaltare del tutto questa classifica. Analizzando le otto partite che separano le squadre dal traguardo finale, e confrontando i risultati che le stesse compagini hanno ottenuto nel girone d’andata, ci accorgiamo che di fatto la situazione potrebbe clamorosamente ribaltarsi se l’andamento venisse confermato. Ecco gli impegni delle cinque squadre nel dettaglio:

LAZIO -  Otto giornate separato la squadra biancoceleste dal traguardo finale. Al momento, nonostante l’ultimo periodo nero, la Lazio mantiene saldo il terzo posto, con tre punti di vantaggio sull’Udinese e sul Napoli. La compagine di Mazzarri è proprio la prossima avversaria dei capitolini, che all’andata riuscirono a strappare un pareggio al San Paolo bloccando i partenopei sullo zero a zero. Nel turno infrasettimanale, la Lazio dovrà poi fare visita alla Juventus, che all’Olimpico passò di misura sui biancocelesti. La domenica successiva, la squadra di Reja andrà a Novara per sfidare una formazione con un piede in Serie B e che all’andata è stata nettamente sconfitta a Roma. Il 22 aprile è il turno di Lecce-Lazio: anche la squadra di Cosmi è a rischio retrocessione, ma al Via del Mare i giallorossi hanno venduto cara la pelle e i biancocelesti sono riusciti a prendersi i tre punti a fatica. Il weekend successivo offre un altro scontro diretto, quello con l’Udinese (a Roma la sfida è finita due a due). La domenica dopo all’Olimpico arriva il Siena, che nel girone di andata ha rifilato un sonoro quattro a zero a Ledesma e compagni. Si passa poi alla trasferta di Bergamo: nel girone d’andata la ciurma di Reja ha avuto la meglio sull’Atalanta per due a zero. Infine, l’ultima giornata prevede l’ennesimo scontro diretto, quello contro l’Inter all’Olimpico: a San Siro la Lazio è uscita sconfitta, ma ha disputato una buona gara.11 punti nel girone d’andata.

NAPOLI – Come detto, i partenopei faranno visita alla Lazio nel prossimo turno. Per la squadra di Mazzarri ci sarà poi lo scontro interno contro l’Atalanta (1-1 all’andata), la trasferta di Lecce (gli azzurri hanno superato i salentini 4 a 2 al San Paolo), la gara interna contro il Novara (i piemontesi hanno fermato sull’uno a uno Cavani e compagni), la sfida contro la Roma all’Olimpico (i giallorossi hanno espugnato il San Paolo per tre a uno), il match interno contro il Palermo (vinto in trasferta all’andata), la delicata trasferta di Bologna (gli emiliani hanno costretto il Napoli al pari interno) e, infine, la gara interna contro il Siena (al Franchi la squadra di Sannino ha strappato un pareggio). 11 punti nel girone d’andata.

UDINESE – I friulani cominciano con la sfida interna contro il Parma, che all’andata è finita due a zero per gli emiliani. L’undici aprile ci sarà poi lo scontro diretto tra i bianconeri e la Roma, vinto in novembre al Friuli da Di Natale e compagni. La domenica successiva, la squadra di Guidolin dovrà affrontare un altro big match, stavolta in casa contro l’Inter (all’andata i bianconeri hanno espugnato San Siro). Il 22 aprile l’Udinese farà visita al Chievo, battuto all’andata per due a uno, e poi ospiterà la Lazio, fermata sul pari all’Olimpico. I primi di maggio i friulani andranno a Cesena(sconfitta 4 a 1), poi ospiteranno il Genoa (col Grifone hanno perso in trasferta) e infine andranno a Catania (sconfitta a gennaio). 16 punti nel girone d’andata.

ROMA - I giallorossi sabato prossimo andranno alla Lecce per affrontare una squadra che hanno già battuto all’andata. La squadra di Luis Enrique ospiterà poi l’Udinese, che al Friuli ha sconfitto i romani in novembre. Sarà poi la volta del match contro la Fiorentina, che al Franchi ha svuto la meglio sugli avversari per tre a zero. La Roma andrà poi allo Juventus Stadium per sfidare i bianconeri, che all’Olimpico hanno rimediato un punto. I giallorossi a fine aprile ospiteranno il Napoli, giù sconfitto all’andata, e poi affronteranno il Chievo in trasferta (all’Olimpico è finita due a zero per la Roma). Nella penultima giornata Totti e compagni ospiteranno il Catania di Montella (1-1 al Massimino) e infine voleranno a Cesena (romagnoli nettamente battuti nella Capitale). 14 punti nel girone d’andata.

INTER - I nerazzurri cominciano sabato con la trasferta di Cagliari ( sardi sconfitti 2 a 1 a novembre) e poi ospiteranno il Siena, sconfitto in trasferta.  Gli uomini di Stramaccioni avranno poi lo scontro diretto contro l’Udinese, che a San Siro è passata di misura, e andranno poi a Firenze (Viola sconfitti due a zero all’andata). A fine aprile i nerazzurri affronteranno in casa il Cesena, già battuto a dicembre, e andranno poi a Parma per vedersela con gli emiliani, sconfitti 5 a 0. Nella penultima giornata l’Inter affronterò il derby contro la capolista Milan (stracittadina vinta all’andata) e nell’ultima giornata ci sarà un altro scontro diretto contro la Lazio, battuta a San Siro. 21 punti nel girone d’andata.

CLASSIFICA VIRTUALE TENENDO CONTO DEI RISULTATI OTTENUTI ALL’ANDATA:

3° posto INTER 44+21  65

4° posto UDINESE 48+16  64

5° posto LAZIO 51+11  62

6° posto ROMA 47+14  61

7° posto NAPOLI 48+11  59

Linda Borgioni

Non perdiamoci di vista, seguici!
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram