BERGAMO, ITALY - JANUARY 17: Adriano Ferreira Pinto of Atalanta BC battles for the ball with Ousmane Dabo of SS Lazio during the Serie A match between Atalanta BC and SS Lazio at Stadio Atleti Azzurri d'Italia on January 17, 2010 in Bergamo, Italy. (Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)
Tempo di lettura: < 1 minuto

DABO LAZIO INTERVISTA – Ai microfoni della radio ufficiale della Lazio è intervenuto uno dei protagonisti assoluti della vittoria della Coppa Italia 2009: Ousmane Dabo. L’ex biancoceleste ha sottolineato l’importanza della compattezza di gruppo e società per il raggiungimento di traguardi importanti. Ecco le sue parole.

La vittoria della Coppa Italia

“Alla Lazio c’erano tanti bravi ragazzi oltre a grandissimi calciatori. Vincere la Coppa Italia ha rappresentato il coronamento degli anni vissuti con Delio Rossi. In squadra c’era il giusto mix tra esperienza e gioventù che ci ha permesso di superare il Milan, poi la Juventus ed infine la Sampdoria in quel percorso. La stagione era iniziata bene, poi siamo calati mantenendo comunque una buona classifica. Nella Società ci sono tantissimi laziali che trasmettono il sentimento per i colori biancocelesti, questo è molto importante. Tutti coloro che lavorano nel Club riescono a trasmettere l’amore per la Lazio e, grazie a ciò, si respira un clima davvero familiare. Io e Tare abbiamo vissuto diverse stagioni insieme ed abbiamo un gran bel rapporto, nato anche al di fuori del campo. Volevo occuparmi della mia scuola calcio in Senegal, struttura che avevo aperto ai tempi della carriera da calciatore. Tanti tifosi della Lazio in questa giornata si ricordano di me e mi fa molto piacere ricordare una giornata così bella”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.