Garcia: "Niente calcoli, vogliamo il secondo posto. Lazio favorita, lo dicono tutti e sembra abbia già vinto..."

Pubblicato 
lunedì, 25/05/2015
Di
Redazione Lazionews.eu
Tempo di lettura: 2 minuti

CONFERENZA STAMPA – A poco più di 24 ore dalla sfida tra Lazio e Roma il tecnico giallorosso Rudi Garcia incontra i giornalisti presso la sala stampa del centro tecnico sportivo Fulvio Bernardini. Ecco le dichiarazioni del mister della Roma

RUDI GARCIA IN CONFERENZA STAMPA 

Come sta la squadra? Chi è favorita?
“La squadra sta bene e ha lavorato bene. Penso che la favorita è la Lazio e lo dicono tutti. Dicono che è la squadra più forte e che giocano il più bel calcio d’Italia. Se la gara rimarrà a lunedì smentiremo i pronostici”.

Pioli ha parlato dell’assenza di calcoli.
“Saremo in due squadre a giocare senza calcoli. Mi sono espresso dopo l’Udinese e giocheremo per vincere”.

Maicon è tornato in gruppo, è a disposizione?
“C’è ancora un allenamento, se oggi va tutto bene allora sarà convocato”.

Cambio di modulo con Pjanic trequartista?
“Tutto è possibile, io ho la mia idea e spero che sia buona”.

Derby vitale…
“La gara più importante è sempre la prossima, non si possono fare paragoni con i precedenti. Siamo secondi e vogliamo restarci. La differenza è che saremo in trasferta e non in casa come la prima volta che ho conosciuto il derby. Avremo un sostegno importante e già si vede fuori da Trigoria”.

L’ossatura di questo gruppo è valida per il prossimo anno?
“Rimando a fine stagione, dove sarà il momento di fare un bilancio. Non possiamo parlare dello scorso anno perché non è la stessa squadra. Questa piccola gara è importante per far si che la concentrazione rimanga sul derby. Del resto parleremo a fine stagione”.

In questa settimana avete rivisto il suo primo derby?
“C’è la possibilità che se vinciamo non avremo bisogno dell’ultima partita. Con il risultato di ieri siamo sicuri del terzo posto, ma noi vogliamo essere secondi. Domani faremo di tutto per prendere i tre punti e giocare per la vittoria. Tutto il club vuole fare la gara giusta”.

 In tutti i derby affrontati da lei la Roma era favorita, oggi invece c’è tanta negatività. Le dà fastidio?
“Non si parla solo di giocare con 12 uomini per avere una chance di vincere con loro. Sembra che loro abbiano già vinto. Domani ci saranno due squadre di alto livello e ci sarà il miglior arbitro d’Italia e forse del mondo. Questo è un bene, perché l’ultima volta la Lazio ha vinto su un gol irregolare dopo aver pianto tanto”.

Questo derby è un obiettivo stagionale?
“Non siamo affatto condizionati dal terzo posto già sicuro. Ci interessa solo essere secondi. Faccio del mio meglio, amo questa maglia e darò tutto me stesso finchè sarò qui. Mi auguro che domani i tifosi e dirigenti spingano la squadra in Champions”.

Non perdiamoci di vista, seguici!
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram