IL CORRIERE DELLO SPORT. Notte da brividi all'Olimpico. Gli ex compagni di Chinaglia in Nord insieme ai tifosi

Pubblicato 
domenica, 08/04/2012
Di
Redazione Lazionews.eu
Tempo di lettura: 2 minuti

IL CORRIERE DELLO SPORT. Notte da brividi all'Olimpico. Gli ex compagni di Chinaglia in Nord insieme ai tifosi

Una scenografia della Curva ha accompagnato le squadre in campo

Le note e le parole di “Knockin' on Heaven's door” fanno da colonna sonora alla serata del ricordo. Bussando alla porta del paradiso. Con la forza, il carattere, l’irruenza di Giorgio Chinaglia. E le emozioni allagano lo Stadio Olimpico, mentre le immagini di Long John scorrono sui maxi schermi. Mentre le immagini scorrono il popolo biancoceleste ha applausi e cori solo per lui e per Mirko Fersini, il ragazzo degli Allievi Nazionali di Simone Inzaghi che da ieri lotta per la vita dopo un drammatico incidente stradale. Perché quella di Lazio-Napoli è la serata delle emozioni.

«E' incredibile tutto questo - ha spiegato Giorgio jr - Essere qui come figlio di Giorgio mi fa sentire parte di voi» . Un ritorno in un’occasione dolorosa che fa tornare indietro nel passato. «Sono tante le emozioni che provo in questo momento. Tornare qui mi fa venire in mente tanti ricordi. Spero che papà possa vedere questa celebrazione perché lui amava questa città e questa squadra» .
E infatti la serata per Giorgio Chinaglia è iniziata così, un’ora e mezza prima del calcio d’inizio della sfida contro il Napoli, con i compagni di mille battaglie già nel cuore della Curva Nord a dividere con il cuore del tifo laziale il ricordo di Chinaglia. Pino Wilson, Giancarlo Oddi e Mario Facco che con lui hanno diviso la gioia incancellabile del primo scudetto della storia biancoceleste, ma anche Bruno Giordano, erede della maglia numero 9 e Michelangelo Sulfaro portiere della Lazio dal 1969 al 1971.

«Quel dito sotto la Sud rimarrà per l'eternità» proclamava lo striscione principale della coreografia biancoceleste, mentre un altro recitava: «Nonostante tutto... Giorgio Chinaglia è il grido di battaglia» 

Non perdiamoci di vista, seguici!
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram