IL MESSAGGERO. CANDREVA e CANA, i fischi sono alle spalle

Pubblicato 
martedì, 10/04/2012
Di
Redazione Lazionews.eu
Tempo di lettura: 2 minuti

IL MESSAGGERO. CANDREVA e CANA, i fischi sono alle spalle

Una sintesi dell'articolo de Il Messaggero. L’ex cesenate fu scartato dalla Juventus e spera in una rivincita che gli valga la conferma...

(getty images)

Candreva in ascesa, Hernanes sempre più giù e Cana spera nella conferma. Domani c’è la Juve e Reja sembra avere le idee più chiare rispetto ai giorni che precedevano la partita con il Napoli. La vittoria di sabato sera ha ridato entusiasmo, forza e convinzione nei propri mezzi. E così il tecnico non toccherà il modulo che sarà sempre 4-2-3-1. E probabilmente confermerà molti giocatori. Il primo tra tutti è appunto Candreva, che dopo essersi sbloccato l’altra sera e aver quasi conquistato i suoi nuovi tifosi, spera tanto di dare un dispiacere ai suoi vecchi compagni della Juve. La società sta riflettendo se riscattarlo o meno a fine stagione e se riuscirà a confermarsi nelle prossime sette partite, facendo prestazione tipo quella dell’altra sera, non ci saranno dubbi di alcun tipo. Antonio vuole giocarsi tutte le sue carte ed è stato talmente convincente nel sabato pre-pasquale contro i partenopei che Reja lo confermerà in campo, facendo fuori probabilmente Hernanes. Il brasiliano rischia seriamente di vedere l’inizio della sfida con la Juve dalla panchina. Sulla linea dei trequartisti agiranno Candreva, Mauri e Alvaro Gonzalez. I tre giocatori che sono partiti dall’inizio della ripresa contro il Napoli. Davanti a loro ci sarà ancora Rocchi e non sono escluse staffette con Kozak o Alfaro, anche perché il capitano contro il Napoli si è sacrificato tanto e forse pretendere che faccia novanta minuti ad altissimo ritmo è troppo. La difesa sarà la stessa di sabato, ma a centrocampo Cana, che contro il Napoli ha dimostrato di essere in gran forma, spera in una conferma, anche se Reja vorrebbe dare fiducia a Brocchi. Oggi ci saranno le prove generali.

Non perdiamoci di vista, seguici!
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram