LAZIO JUVENTUS INTERVISTA BARZAGLI – Finisce con una beffa per la Lazio il primo big match della 27esima giornata: una magia di Dybala all’ultimo respiro regala alla Juventus tre punti pesantissimi in chiave scudetto. Al termine della partita Andrea Barzagli, autore di una solida prova, è intervenuto ai microfoni di ‘Sky’ e in ‘mixed zone’. Queste le sue dichiarazioni.

LOTTA SCUDETTO – “Oggi vittoria pesantissima in chiave scudetto, vincere all’ultimo momento è sintomo di grande mentalità. Dobbiamo continuare a macinare punti”.

LA GARA – “Paulo Dybala ci ha dato un grande segnale, sappiamo che possiamo fidarci di lui. E’ stata una partita difficile, preparata sapendo che sarebbe stato difficile fare gol. Sospettavamo un calo fisico della Lazio nella ripresa viste le fatiche di coppa, dietro bravi a concedere poco spazio ai veloci attaccanti biancocelesti. La Lazio è una signora squadra, sapevamo che sarebbe stata una partita decisa da un episodio e così è stato”.

LA LAZIO – “E’ una squadra molto fisica, è tra le compagini che più ci ha messo in difficoltà battendoci due volte anche se la Supercoppa l’abbiamo un pò regalata noi. Sono stati bravi a vincere all’andata all’ ‘Allianz Stadium’.

CHAMPIONS – “A Londra ci aspetta una gara diversa, non sarà una partita come quella di oggi, molto tattica. Sarà più tecnica, ce l’andremo a giocare a viso aperto”.

ADDIO NAZIONALE – “Ho fatto il mio tempo, è giusto lasciare spazio ai giovani. Credo sia giusto anche nei confronti della Juventus e per me stesso, sinceramente è una fatica in più e non ho le forze di un tempo. Tifosi disperati? Non ricordo di essere stato determinante nelle vittorie azzurre”.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.