lazionews-paratici
LaPresse
Tempo di lettura: < 1 minuto

JUVENTUS PARATICI – Pochi minuti prima dell’inizio del match tra Juventus e Lazio, il dirigente sportivo Fabio Paratici è intervenuto ai microfoni di DAZN per commentare quanto sta accadendo negli ultimi giorni.

Le parole del DS

“La vicenda della Lazio non ci coinvolge. Il nostro umore è quello di preparare la partita e di esserci con la testa. Dobbiamo pensare a portare a casa la vittoria. Chiesa ha avuto un risentimento muscolare ieri, abbiamo provato a vedere come si sentiva stamattina e non è a disposizione. Da Morata ci aspettavamo questo gioco. Lo conosciamo da quando aveva 20 anni e siamo sempre rimasti in contatto con lui. E’ un ragazzo speciale. Ha sempre giocato in grandi squadre ed è un plus per giocare nella Juventus. Ci aspettavamo questa maturità da parte sua”.

Regole e protocolli

“Sui controlli ci sono regole e protocolli che ci permettono di dare continuità e regolarità al campionato. Chi non le rispetta deve essere punito. Se guardiamo gli ultimi due mesi, tutte le squadre sono state colpite dal covid. Ma nonostante questo tutte le gare si sono disputate. Bisogna seguire il protocollo”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.