Restiamo in contatto

NOTIZIE

LA GAZZETTA DELLO SPORT. Reja ci ripensa «Basta prove, torna il 4-2-3-1» Intanto Bresciano saluta

Uno stralcio dell’articolo de Il Corriere dello Sport. Il tecnico biancoceleste abbandona il 4-4-2…

Pubblicato

il

Tempo di lettura: 2 minuti

LA GAZZETTA DELLO SPORT. Reja ci ripensa «Basta prove, torna il 4-2-3-1» Intanto Bresciano saluta

Uno stralcio dell’articolo de Il Corriere dello Sport. Il tecnico biancoceleste abbandona il 4-4-2…

Un terribile rompicapo. Anche affascinante, a patto però di trovare presto una soluzione. E’ il compito che attende Edy Reja da qui al 18 agosto, data spartiacque dell’estate biancoceleste. […] «Per adesso non ci siamo» , ammette onestamente il tecnico goriziano. Ha ancora negli occhi la lezione di calcio impartita alla sua squadra dal Villarreal domenica sera, secondo stop consecutivo dopo quello con l’Osasuna. «Il Villarreal ci è stato superiore in tutto, inutile negarlo. Loro sono più avanti nella preparazione e sono anche più affiatati visto che sono più o meno gli stessi da parecchi anni. Noi invece abbiamo ancora parecchia strada da fare» .

Restaurazione – A proposito di strada, il problema è che il tecnico ha abbandonato quella vecchia (il modulo 4-2-3-1) per una nuova (4-3-1-2 o 4-4-2) che la squadra pare non voler digerire. «E infatti credo proprio che torneremo all’antico. […] Alla ripresa della preparazione (prevista per domani a Formello, ndr) ricominceremo a lavorare sul vecchio modulo. E’ quello più funzionale alle caratteristiche dei giocatori. Prendiamo Hernanes. Defilato sulla fascia va in difficoltà. La sua presenza ha un senso solo se piazzato sulla trequarti. E credo poi che questo sistema sia anche l’ideale per mettere nelle migliori condizioni Klose e Cissé, anche se quest’ultimo dovrà allargarsi sulla fascia» .

Dubbi e certezze – I due nuovi attaccanti fanno ancora fatica a legarsi col resto della squadra. Ma per il tecnico sono due punti fermi: «Il loro valore non si discute e mi ha sorpreso positivamente anche il modo in cui si sono calati nella nuova realtà. C’è solo da trovare il collocamento migliore per entrambi. Vanno ovviamente collaudati anche i sincronismi con i centrocampisti. Siamo un po’ in ritardo, è vero. Ma abbiamo ancora parecchio tempo per correggere gli errori» . […] Intanto Bresciano saluta: lo vogliono gli arabi. Da ieri a Formello c’è il giovane Keita sfoltita, ho più di trenta giocatori e ben sette attaccanti. Qualcuno deve per forza partire (il primo dovrebbe essere Bresciano, in procinto di trasferirsi in Arabia, ndr). E in ogni caso da adesso in poi lavorerò su un gruppo di 25-26 giocatori al massimo. Gli altri si alleneranno separatamente. E’ una scelta dolorosa, ma inevitabile. Altrimenti qua non ne usciamo più» .

Keita a Formello – Non creerà a Reja altri problemi di rosa extra large il giovane attaccante senegalese Keita, destinato a far parte del settore giovanile. La quindicenne promessa, che Lotito ha strappato alla cantera del Barcellona, è da ieri a Formello.[…]

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Lazionews.eu è una testata giornalistica Iscritta al ROC Autorizzazione del Tribunale di Roma n. 137 del 24-08-2017 Società editrice MANO WEB Srls P.IVA 13298571004 - Tutti i diritti riservati