Tempo di lettura: 2 minuti

ZOOM AVVERSARIA NAPOLI – Vincere contro il Napoli per la Champions. La Lazio, nella 31a giornata di campionato, è chiamata ad ottenere i tre punti contro i partenopei per andare a -1 in classifica dalla compagine azzurra. Inzaghi, dopo il passaggio del turno di Coppa Italia contro la Roma, dovrà chiedere ai suoi ragazzi un’ulteriore prova d’orgoglio per credere fino alla fine alla qualificazione nell’Europa dei ‘grandi’. I campani, dopo esser usciti dalla Tim Cup nella doppia semifinale contro la Juventus, sono obbligati invece a difendere con le unghie e i con denti il terzo posto in classifica, sperando di poter approfittare di eventuali passi falsi della Roma, per far partire l’assalto al secondo posto.

L’ALLENATORE – Maurizio Sarri, uno dei pochi allenatori a non esser stato un calciatore professionista, è alla guida dei partenopei dal 2015, quando subentrò al posto di Benitez. Dipendente della Banca Toscana, inizia a dedicarsi esclusivamente al calcio con il Faella e il Cavriglia. La sua vita cambia nel 2012 quando, esonerato dal Sorrento, firma un contratto con l’Empoli. Al termine della stagione 2013-2014 conquista la promozione in Serie A. Recentemente, il tecnico classe ’59 si è aggiudicato la Panchina d’oro 2016 per quanto riguarda il nostro campionato.

GIOCATORE CHIAVE – Medaglia di bronzo della classifica cannonieri della Serie A, non possiamo parlare di Napoli se non citiamo il giocatore più prolifico del club campano, Dries Mertens. Il ‘folletto’ belga, attualmente a quota 20 in campionato, gioca accanto ad un vero ‘scugnizzo’. Di chi si tratta? Ovviamente di Lorenzo Insigne. Il partenopeo classe ’91 e l’ex PSV formano una splendida coppia, la migliore del torneo nostrano. Dai loro piedi sono arrivate 32 delle 69 marcature della compagine di De Laurentiis.

COME SCENDERANNO IN CAMPO – Con tutta probabilità contro la Lazio ci sarà il rientro di Mertens in attacco, col tridente dei ‘giganti’ pronto a partire titolare. Albiol dovrebbe essere schierato dal primo minuto. Ancora da valutare la presenza nella gara di Allan e Jorginho. Diawara e Zielinki, dopo esser stati impiegati nel match contro la Juventus, dovrebbero sedersi in panchina.

PROBABILI FORMAZIONI – (4-3-3) Reina; Hysay, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Allan, Jorginho, Hamsik; Callejon, Mertens, Insigne.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.
La nostra redazione nasce nel 2011, per la grande immensa passione per la Lazio che ci ha sempre guidato dalla nascita. Il nostro obiettivo è quello di rendere l'informazione biancoceleste libera da ogni tipo di commento e di opinione personale. A noi piace fare i 'cronisti', raccontare quello che vediamo, quello che ci viene detto attraverso le nostre esclusive, approfondire ogni tematica riguardante la prima squadra della Capitale. Il nostro slogan? "Lazionews.eu: la tua Lazio, in tempo reale". FORZA LAZIO!!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.