CALCIOMERCATO

MOVIOLA Bayern Monaco-Lazio, ci può stare il rigore assegnato ai tedeschi

- Advertisement -
Tempo di lettura: 2 minuti

MOVIOLA BAYERN MONACO LAZIO – Dopo la vittoria con il Crotone, la Lazio torna in campo contro il Bayern Monaco. Il match è valevole per il ritorno degli ottavi di finale di Champions League. Ad arbitrare l’incontro è stato designato il rumeno István Kovács. Al Var, invece, c’è Gil. La partita non ha presentato grandi criticità per il direttore di gara, che si è limitato a gestire la situazione. Il rigore concesso ai tedeschi per fallo di Muriqi su Goretzka ci può stare. Tuttavia, non è un tipo di contatto che viene sempre fischiato. I biancocelesti, alla fine, perdono per 2 a 1 ed escono dalla maggiore competizione europea. I ragazzi di Simone Inzaghi hanno disputato un buon torneo e proveranno ad entrare nelle prime 4 in campionato per essere protagonisti anche la prossima stagione.

La moviola di Bayern Monaco Lazio: il primo tempo

26′ AMMONIZIONE RADU – Stefan Radu entra in ritardo su Lewandowski. L’arbitro giustamente lo ammonisce.

31′ RIGORE BAYERN MONACO – Sugli sviluppi di un calcio d’angolo, Goretzka prende il tempo a Muriqi che lo abbraccia. L’arbitro indica il dischetto. Decisione che ci può stare.

32′ AMMONIZIONE ACERBI – Acerbi protesta contro l’arbitro per il rigore assegnato al Bayern Monaco. Il direttore di gara decide di ammonirlo.

33′ GOL LEWANDOWSKI – Dal dischetto si presenta Lewandowski. L’attaccante spiazza Reina e trova la rete del vantaggio. Gol regolare, 1-0!

39′ AMMONIZIONE MILINKOVIC – Il Bayern Monaco fraseggia bene e arriva al limite dell’area biancoceleste con Gnabry. Milinkovic commette fallo su di lui e il direttore di gara giustamente lo ammonisce.

45′ – Un minuto di recupero.

Il secondo tempo

48′ AMMONIZIONE GORETZKA – La Lazio riparte con Lazzari. Goretzka blocca la sua corsa con un fallo e viene ammonito.

70′ AMMONIZIONE CORREA – Correa prova a dribblare il diretto avversario e cade a terra. Secondo l’arbitro l’argentino ha simulato e lo ammonisce.

73′ GOL CHOUPO-MOTING – Il Bayern raddoppia con Choupo-Moting. L’attaccante è stato servito da un bel passaggio in verticale effettuato da Alaba. Gol regolare, 2-0!

82′ GOL PAROLO – La Lazio accorcia le distanze. Sugli sviluppi di un calcio di punizione sbuca Parolo alle spalle della difesa e di testa trova la rete. Gol regolare, 2-1!

90′ – 4 minuti di recupero.

Emanuele Castellucci

- Advertisement -© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

Latest Posts

APPROFONDIMENTI