LaPresse
Tempo di lettura: < 1 minuto

PLATINI INTERVISTA – Nella sua carriera Paolo Rossi ha condiviso momenti indelebili con i più grandi calciatori della storia del gioco. Oltre al gruppo campione del mondo nell’82, il centravanti ha disputato annate stratosferiche anche con Michel Platini. I due hanno giocato insieme nella Juventus dal 1983 al 1985, conquistando la Champions League nella tragica partita dell’Heysel. Le Roi Michel, sulle colonne dell’Equipe, ha voluto ricordare l’amico scomparso nella giornata di ieri.

Il ricordo di Platini

“Paolo è stato un grande giocatore, un grande realizzatore, tutti ricordano il suo Mondiale del 1982. Abbiamo giocato tre stagioni insieme alla Juventus, dal 1982 al 1985, e abbiamo vinto tutto. È l’unico grande nome del calcio che è stato così distaccato dal nostro ambiente. Senza dubbio perché la sua squalifica, lo aveva ferito molto. Soffriva di grandi dolori fisici, perché non aveva più il menisco. Quante ore ha passato sul lettino da massaggio, con il ghiaccio sulle ginocchia. Un ragazzo sempre sorridente, scherzoso, un amicone con  tutti. Una grande perdita”. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.