conferenza stampa PETKOVIC 01

RASSEGNA STAMPA SS LAZIO (LA GAZZETTA DELLO SPORT) –  Dal 10 novembre scorso i tifosi aspettano un evento storico: la conferenza stampa congiunta degli allenatori, o addirittura dei presidenti, di Roma e Lazio. Come riporta la Gazzetta dello sport, alla vigilia del derby di andata questa conferenza congiunta è saltata per non meglio precisate “questioni organizzative”, ma ci sono state però delle dichiarazioni al vetriolo. L’ufficio stampa della Roma raccontò di aver avuto l’idea e di averla sottoposta ai colleghi della Lazio, i quali dopo averla attentamente soppesata la rispedirono al mittente. Lotito, pubblicamente, chiuse la vicenda così: “A noi non è arrivata nessuna proposta. Non so se la Roma usa il piccione viaggiatore. Noi abbiamo l’aquila”. Da Trigoria, elegantemente, non arrivò alcuna controreplica. Per il derby di ritorno la Roma si è organizzata per tempo: circa due settimane fa contattato dalla Lazio per organizzare l’Harlem Shake congiunto all’Olimpico (giocatori di entrambe le squadre si sarebbero dovuti esibire nella popolare danza americana), l’ufficio stampa giallorosso ha rilanciato rimettendo sul tavolo la questione della conferenza. Che a Formello hanno di nuovo attentamente soppesato, finché Totti non ha dichiarato che i laziali gli stanno “antipatici”. La frase ha stizzito non poco Lotito e i suoi collaboratori, convincendoli ad annullare l’appuntamento con l’Harlem Shake e ad abortire il nuovo tentativo di conferenza congiunta. Questa la versione della Roma, che la Lazio ovviamente smentisce, negando di aver ricevuto proposte ufficiali. È stata un’altra occasione persa.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.