Lazionews-Lazio-Napoli-Coppa-Italia.jpg
Getty Images
Tempo di lettura: 2 minuti

NAPOLI LAZIO PAGELLE COPPA ITALIA – La sfortuna batte la Lazio al San Paolo. Finisce 1-0 per il Napoli grazie al gol in apertura di Insigne. A nulla è servita tutta la spinta dei biancocelesti fermati dai legni e dai fuorigiochi millimetrici. Gli uomini di Inzaghi hanno comunque disputato una buona gara, a parte qualche ingenuità. Queste le pagelle del nostro direttore Paolo Cericola.

Le pagelle di Paolo Cericola per Napoli-Lazio

Strakosha 5: pronti via e raccoglie il pallone alle sue spalle senza poter far nulla. Perde in pallone in un paio di occasioni, in una graziato dal palo.

Luiz Felipe 4,5: Insigne ci mette 2 minuti a fargli fare brutta figura. Malissimo sul vantaggio partenopeo, non migliora sul folletto napoletano. Grandi difficoltà. 

Acerbi 5,5: fatica a trovare i tempi giusti. Prende il giallo dopo pochi minuti che lo condiziona non poco. 

Radu 6: ha dalla sua Callejon ma lo spagnolo si preoccupa più di difendere che di attaccare regalando al rumeno una serata senza pericoli. 

Lazzari 6: si accende una volta per tempo e nulla più. Mancano alla manovra della squadra le sue accelerazioni. Peccato per il palo nel finale.

Parolo 6: anche lui come Milinkovic deve sopperire all’inferiorità numerica a centrocampo. Si sacrifica molto facendo tanta legna. 

Leiva 4: la sua gara dura 25 minuti. Prende pieno il pallone in contrasto con Zielinski ma commette l’ingenuità di mandare a quel paese in maniera plateale l’arbitro Massa che legge in maniera diversa l’entrata del brasiliano. Puzza tanto di compensazione…

Milinkovic 6: si sacrifica tanto. L’espulsione di Leiva lo incolla davanti alla difesa. Si vede poco, troppo poco.  

Lulic 6,5: il più convinto a centrocampo. Il capitano spinge sempre a sinistra collezionando ottimi cross.

Immobile 6: scivola dal dischetto, sbaglia un paio di ottime occasioni dove è impreciso. Non è una gran serata e la traversa nel finale lo conferma. 

Caicedo 7: il solito lottatore. Prende una scarpata da Hysaj che porta al rigore del possibile pareggio. 

Inzaghi 6: paga in una sola gara l’alone di squadra fortunata. Immobile scivola sul rigore, la traversa del bomber azzurro, il palo di Lazzari ma anche molta imprecisione in avanti. Esce dalla Coppa Italia ai quarti, resta il campionato…

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

1 commento

  1. Questo “signore” è quello che s’inventò il rigore contro la lazio in Lazio fiorentina impedendoci di entrare in champions. Perché la società non lo ricusa insiema a rocchi e giacomelli?

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.