RASSEGNA STAMPA SS LAZIO- Sarà un’estate difficile per Brian Perea alle prese con il suo infortunio, abbastanza grave. Si era rotto il perone con un interessamento dei legamenti il 17 maggio quando si scontò con Strakosha durante un allenamento. Si è operato a Cali, in Colombia, e ci vorranno tre mesi per una sua riabilitazione. L’incidente frena inevitabilmente il mercato che si era mosso molto per il giovane talento, sia in Italia che all’estero. Nel ritiro di Auronzo di Cadore ci sarà molto spazio per i giovani vista l’assenza di Klose e sicuramente il colombiano mancherà alla compagine biancoceleste. Potrebbe essere richiamato, scrive il Corriere dello Sport (D.Rindone), a sorpresa Ettore Mendicino, reduce dal prestito alla Salernitana, a completamento dell’attacco che vedrà presenti, oltre a Djordjevic e Keita, anche Tounkara che sogna il salto in prima squadra e che probabilmente verrà accontentato. Nei piani della società infatti il giovane spagnolo sarà la terza punta centrale del club biancoceleste e crescerà dunque sotto l’ala di Klose. Una fortuna veramente per pochi.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.