Tempo di lettura: < 1 minuto

LAZIO DIACONALE – Gli episodi arbitrali visti durante le ultime gare europee stanno spingendo gli addetti ai lavori a chiedere il Var anche nelle Coppe continentali: a riguardo si è espresso a Radio Incontro Olympia Arturo Diaconale, portavoce della Lazio, secondo il quale tutti hanno fatto silenzio quando a subire i torti era solo la squadra capitolina.

TORTI ARBITRALI – “L’Italia sembra si sia svegliata improvvisamente, invocando la Var in Europa, chiedendo a Collina rispetto e tutela per i nostri club, criminalizzandolo mediaticamente e politicamente. Detesto questo modus operandi, la Lazio non credo si faccia attirare in questi giochi. Quando la squadra biancoceleste a Bucarest ed in casa contro la Dinamo Kiev ha subito clamorose sviste arbitrali, per non parlare del passato più remoto quando ai vertici dell’Uefa vi era un certo Platini, nessuno ha mosso un dito o alzato la voce quando si doveva, eppure la Lazio stessa stava difendendo i colori italiani in ambito continentale. Come al solito, assistiamo ai classici due pesi e due misure, ai quali i tifosi laziali amaramente sono abituati oramai, ma di fronte ai quali non si piegano, anzi, reagiscono insieme alla squadra ed al tecnico ancora più uniti e compatti. Domenica contro l’Atalanta tutti allo stadio!”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.
La nostra redazione nasce nel 2011, per la grande immensa passione per la Lazio che ci ha sempre guidato dalla nascita. Il nostro obiettivo è quello di rendere l'informazione biancoceleste libera da ogni tipo di commento e di opinione personale. A noi piace fare i 'cronisti', raccontare quello che vediamo, quello che ci viene detto attraverso le nostre esclusive, approfondire ogni tematica riguardante la prima squadra della Capitale. Il nostro slogan? "Lazionews.eu: la tua Lazio, in tempo reale". FORZA LAZIO!!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.