CALCIOMERCATO

Marsiglia-Lazio, destini incrociati in panchina ed un record che ha fatto la storia…

- Advertisement -

Tempo di lettura: < 1 minuto

MARSIGLIA LAZIO – Non sarà un vero e proprio derby ma una partita speciale sicuramente sì. Marsiglia-Lazio, match in programma domani sera alle 21:00, rievoca tanti incroci passati e storie in comune. A partire dai due allenatori, Rudi Garcia da una parte e Simone Inzaghi dall’altra. “Non allenerei mai i biancocelesti, a Roma c’è solo una squadra”: questa la frase scelta dal tecnico francese in un’intervista per infiammare una sfida già calda di suo. Il biancoceleste, invece, lascia parlare i libri di storia. Tredici anni fa, sempre al ‘Velodrome’, l’ex attaccante segnava al Marsiglia 4 gol in Champions League, ovviamente con la maglia della Lazio sulla pelle. Un’impresa riuscita solo a Marco Van Basten e a pochi altri campioni: Leo Messi, Andrij Sevcenko, Ruud Van Nistelrooy, Robert Lewandowski e Zlatan Ibrahimovic.

TRA PASSATO E FUTURO – E non finisce di certo qui. Come ricorda Leggo, in campo la Lazio ritroverà Strootman, protagonista recente, in bene o in male, di tanti derby capitolini. Al fischio d’inizio servirà sangue freddo per azzerare i ricordi e pensare solo al presente. Marsiglia e Lazio si giocano una fetta importante per il proseguimento in Europa League. I francesi sono ultimi del girone, a quota 1, i capitolini ne hanno 4. La squadra di Inzaghi ha due risultati su tre favorevoli ma vincere potrebbe togliere la finalista della scorsa edizione dai giochi.

- Advertisement -© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

Latest Posts

APPROFONDIMENTI