Antivigilia di Europa League, Pioli aspetta Konko. Anderson: “United? Solo voci”, e De Vrij: “Torno più forte”

NEWS DELLA GIORNATA – Intensa giornata di antivigilia per la Lazio, scesa in campo nel pomeriggio a Formello: Pioli spera ancora di recuperare Konko, ma intanto prova Mauricio a destra. Probabile conferma per Mauri, ma il tecnico emiliano perde un altro pezzo. Si tratta di Kishna, l’olandese ha rimediato una lesione di primo grado al flessore della coscia destra e ne avrà per un mese.

FELIPE E STEFAN – Giornata molto importante anche dal punto di vista delle dichiarazioni dei protagonisti biancocelesti. Nella notte Felipe Anderson ha parlato delle sirene di mercato che portano il nome di Manchester United: Red Devils? Niente di concreto, io penso alla Lazio, ha chiosato il brasiliano. Continua a sudare per recuperare dall’operazione al ginocchio de Vrij: “Torno più forte di prima, ringrazio i laziali per l’attesa. Il difensore ha mostrato tutta la sua grinta in un video.

VERSO LO SPARTA – Intanto, la Lazio si prepara per il ritorno degli ottavi di Europa League contro lo Sparta. Il portiere dei cechi Bicik avverte: “Non ci arrendiamo, vogliamo andare avanti”. Il match sarà diretto dal francese Buquet, nessun precedente tra il direttore di gara ed i biancocelesti. La partita di giovedì alle 19 sarà ufficialmente visibile in chiaro (Qui tutti i dettagli), pochi gli spettatori previsti. Domani Pioli ed un calciatore interverranno in conferenza stampa alle 16.30 per presentare la sfida contro la squadra si Scasny, che spera di recuperare Matejovsky.

DOMENICA IL MILAN – Alla ripresa del campionato la Lazio se la vedrà con il Milan a San Siro. Potrà essere della partita Mauricio, che non è stato squalificato dal giudice sportivo che ha esaminato la prova TV per lo scontro di gioco con Pinilla. A Milano ci sarà anche Donnarumma, il giovanissimo portiere era uscito nella gara contro il Chievo per una botta ma sta recuperando in fretta.

CALCIOMERCATO – Torna ad orbitare intorno alla Lazio il nome di Ciro Immobile, molto dipenderà dal Torino che spera di riscattarlo per una cifra vicina ai 9 milioni. Intanto, l’agente di Milinkovic-Savic elogia il pupillo Sergej:Lo paragono a Pogba, è un gioiello del calcio serbo“, ha dichiarato Kezman.

SETTORE GIOVANILE – Capitolo Primavera, per il prossimo turno di campionati i ragazzi di Inzaghi saranno costretti a fare a meno di Rokavec, fermato per un turno dal giudice sportivo. L‘Under 17 è invece reduce dal torneo Città di Arco, competizione in cui è stata eliminata al termine del girone per mano della Roma:Nessun rimpianto, abbiamo dato il massimo e ci rialzeremo“, hanno dichiarato convinti i ragazzi.

IL RESTO DELLE NEWSAntonio Conte sarà il ct dell’Italia ancora per pochi mesi, dopo l’europeo l’ex Juventus lascerà l’incarico. A comunicarlo è stato il presidente federale Tavecchio.

Gian Marco Torre

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.