lazionews-lazio-inzaghi-conferenza-europaleague
Getty Images
Tempo di lettura: 2 minuti

CONFERENZA STAMPA BRESCIA LAZIO INZAGHI – Riparte il campionato di Serie A con la diciottesima giornata ad aprire il nuovo anno. In campo per il primo match del 2020 Brescia e Lazio che si sfideranno domani alle 12:30 al Rigamonti. I biancocelesti arrivano da un momento magico, 8 vittorie consecutive in campionato e una Supercoppa Italiana aggiunta di recente in bacheca battendo la Juventus. La voglia di centrare il nono successo di fila e rimanere attaccata a Inter e Juve è tanta, ma battere le rondinelle non sarà facile. Lo ha ribadito il tecnico piacentino che ha parlato oggi in conferenza stampa. Ecco le sue parole.

Aspettative per il 2020

“Lasciamo un 2019 che ci ha dato grandi soddisfazioni. Il desiderio è vivere serate come quella di Riad, la ciliegina sulla torta sarebbe stata alzare il trofeo davanti ai nostri tifosi ma in tanti ci hanno seguito fin lì.”

Formazione

“Ho il dubbio di Cataldi perché ha avuto un risentimento. Ieri l’ho visto abbastanza bene, stamattina anche lui mi ha detto di sentirsi bene. Mancano 20 ore alla partita, valutiamo insieme a lui e allo staff medico, altrimenti ho alternative valide.”

Immobile

“Ha avuto un attacco febbrile durato poco, ha saltato solo una seduta di allenamento quindi penso che possa essere tranquillamente della partita.”

Ripartire dopo la sosta

“Ho visto bene i miei dopo la sosta, ci siamo allenati bene anche insieme ai nostri tifosi. Dobbiamo essere consapevoli del nostro valore ma allo stesso tempo umili perché le insidie sono dietro l’angolo. Stiamo facendo bene ma anche le altre non restano a guardare.”

Balotelli

“Ha grandi qualità, ha avuto bisogno di tempo per riadattarsi al calcio italiano ma ora è tornato sui suoi livelli, domani sarà un osservato speciale.”

Mercato

“Abbiamo già una buona rosa, con la società stiamo valutando se si possono fare movimenti sia in entrata che in uscita. Escalante è un buon giocatore, la società lo sta monitorando per giugno, vedremo cosa accadrà.”

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.
La nostra redazione nasce nel 2011, per la grande immensa passione per la Lazio che ci ha sempre guidato dalla nascita. Il nostro obiettivo è quello di rendere l'informazione biancoceleste libera da ogni tipo di commento e di opinione personale. A noi piace fare i 'cronisti', raccontare quello che vediamo, quello che ci viene detto attraverso le nostre esclusive, approfondire ogni tematica riguardante la prima squadra della Capitale. Il nostro slogan? "Lazionews.eu: la tua Lazio, in tempo reale". FORZA LAZIO!!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.