CALCIOMERCATO

Inzaghi: “Esordio tosto, abbiamo problemi in difesa. Pereira out, forse anche Cataldi” (VIDEO)

- Advertisement -
Tempo di lettura: 2 minuti

INZAGHI LAZIO BORUSSIA DORTMUND CHAMPIONS LEAGUE – Simone Inzaghi, allenatore della Lazio, ha risposto alle domande della conferenza stampa di presentazione al match di Champions League contro il Borussia Dortmund. Assieme al mister biancoceleste Ciro Immobile, ex della partita. Lazionews.eu ha seguito la conferenza e ha riportato le parole in diretta.

Champions

“Sempre una bellissima emozione, avevamo fatto 20-25 partite di Europa League, ora la Champions. Cercheremo di fare una buona gara contro una delle migliori otto squadre, ha tantissimi giocatori di qualità. Esordio tosto, ma i calendari sono stati fatti, dobbiamo fare una grande gara. Avremmo voluto farlo davanti ai nostri tifosi, sappiamo quanto hanno aspettato questo giorno. Purtroppo non ci saranno, proveremo a fare una grande gara soprattutto per loro.

Sampdoria

“Per quanto riguarda sabato, ne abbiamo parlato assieme ai ragazzi. Sappiamo dove siamo mancati, non eravamo mai mancati sullo spirito di squadra, domani voglio una risposta. L’aggressività in quattro anni non era mai mancata, altrimenti non saremmo dove siamo arrivati. Ci è dispiaciuto, soprattutto per i tifosi. Ci sono questi inciampi, sarà importantissima la reazione. Dalle sconfitte si possono prendere spunti positivi”.

Borussia Dortmund

“Dovremmo senz’altro fare una gara diversa domani, arriviamo dalla partita più brutta della mia gestione. La mia squadra ha sempre avuto aggressività, dovremmo metterla in campo”

Pereira

“Pereira è 5 giorni che è indisponibile perché ha una sindrome influenzale. Non sarà a disposizione domani”.

Cataldi

“Cataldi ha qualcosa a livello intestinale, speriamo di recuperarlo”.

Difesa

“Abbiamo ancora l’allenamento di oggi, poi domani avremo la rifinitura. In difesa abbiamo problemi a livello numerico, dovrò valutare Felipe Ramos, ha fatto allenamento in gruppo dopo 35 giorni. Ieri l’ho visto bene, ma dovrò scegliere tra Hoedt e Parolo, viste le defezioni. In difesa le scelte sono limitate”.

Polemiche

“La squadra è cosciente di non aver fatto la prestazione. Sarebbe facile pensare a chi non c’era, era già successo. Per quanto riguarda nomi accostati.. sono abbastanza abituato, penso sia normale per noi allenatori. Se ci fosse qualche malessere il presidente me lo avrebbe detto. L’unico problema è il Borussia, che domani affronteremo senza alcuni giocatori”.

- Advertisement -© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

Latest Posts

APPROFONDIMENTI