CALCIOMERCATO

Lazio Women, la premiazione in Campidoglio: le parole dei protagonisti

- Advertisement -
Tempo di lettura: 2 minuti

LAZIO WOMEN PREMIAZIONE – Oggi, 8 giugno 2021, sarà una giornata da ricordare per la Lazio Women. La squadra di Carolina Morace, fresca vincitrice del campionato di Serie B Femminile e promossa perciò nella prima serie del calcio italiano, è stata premiata in Campidoglio dalla sindaca Virginia Raggi e da Ludovica Mantovani, in rappresentanza della FIGC. É stata proprio la prima cittadina di Roma a organizzare l’evento. L’obiettivo era quello di dare il giusto riconoscimento istituzionale alla squadra dopo lo straordinario risultato centrato nel torneo cadetto. Presenti alla manifestazione anche Claudio Lotito, Roberto Rao e Stefano De Martino.

Il discorso del presidente Lotito

“Non so quello che succederà con l’allenatore. Per me un contratto è una stretta di mano, ma per altri… Verba volant, scripta manent. La città di Roma e la Lazio meritano uno stadio. Il Flaminio? Prima di tutto bisognerebbe mettersi d’accordo. E’ interesse della città se si ottengono certi risultati e vorrei che la Capitale, che ha già nel suo stemma l’Aquila Imperiale, migliori costantemente e che possa farlo con la Lazio. Io sono abituato a rispettare gli impegni che prendo. Se ci fosse la possibilità, sono pronto a dare una mano. Mi sono chiesto: quella struttura si può coprire? Poi, ci sono parcheggi? Insomma, ci sono tre o quattro temi che vanno valutati e poi si vedrà. Quello non è uno stadio a norma UEFA. Ora ci sediamo al tavolo con la sindaca per parlare di tutti i temi e vedremo cosa succederà. Stavo riflettendo tempo fa su questo e siccome la sindaca Raggi è una persona molto aperta abbiamo visto che la Città ha bisogno di aiuto e noi siamo a disposizione per farlo. Penso che la Città di Roma abbia bisogno di uno stadio di riferimento per la Lazio: noi non ci siamo ancora fatto avanti, come ha fatto la Roma, ma adesso siamo a disposizione. Deve essere uno stadio vissuto da tutti, un punto di ritrovo e un motivo di orgoglio per tutti i laziali”.

Le parole di Carolina Morace

“Per tutte noi è un onore  essere qui e anche la giusta coronazione per quanto fatto in questi mesi. Sono orgogliosa delle ragazze perché quando sono arrivata ho aumentato il carico degli allenamenti sapendo che tutte lavoravano. Non si sono mai lamentate e quindi ad un certo punto sono stata io a ringraziare loro. Ho allenato a livello internazionale ma il rapporto che ho creato con questa squadra l’ho creato perché il romano è diverso dagli altri, siete puliti, siete sinceri ed è questo che ho trovato in loro. E’ stata una cavalcata stupenda. Sono orgogliosa, ringrazio il presidente Lotito, e Mauro Bianchessi ma anche Monica Caprini la team manager che è stata mia compagna alla Lazio e mia giocatrice in Nazionale”.

Il commento di Bianchessi

“Ringrazio la sindaca per questa spolendida location e la Federazione. Prima voglio ringraziare il nostro presidente. Non è facile investire soldi e portarvi dove vi ha portato, allestendo un settore giovanile di livello e arrivando ai livelli raggiunti. A voi tutte ragazze i miei complimenti, avete fatto una cosa importantissima. Avete scritto una pagina importante della storia della società, con una promozione con tanti meriti. Parlando a nome della proprietà, che è molto ambiziosa e che ha fatto un record che nemmeno il presidente conosce: ha centrato, come unica società, due promozioni, con la Salernitana e la Lazio Women. Ringrazio il presidente e la sua famiglia per averci regalato questo sogno, una pagina importante della nostra storia che ci ha reso orgogliosi. Grazie e forza Lazio”.

- Advertisement -© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

Latest Posts

APPROFONDIMENTI