AURONZO. Farris: “Stiamo lavorando sulla difesa, Badelj il massimo che potevamo prendere, Rossi è cresciuto tanto”

AURONZO 2018 FARRIS – Si è concluso l‘ultimo allenamento stagionale della Lazio ad Auronzo di Cadore dove alle 17 andrà in scena l’amichevole contro la Spal prima del rientro nella Capitale. Mister Farris, ai microfoni ufficiali del club, ha fatto un bilancio del ritiro estivo: ecco le sue dichiarazioni.

IL PROBLEMA DIFENSIVO – “Quasi il 40% dei gol presi lo scorso anno viene da cross subiti, quindi dobbiamo migliorare quell’aspetto. Dobbiamo migliorare la fase difensiva di squadra, non solo di reparto. Anche i quinti saranno chiamati ad un lavoro leggermente diverso, di maggiore copertura, rispetto lo scorso anno. La flessibilità è sinonimo di intelligenza. Abbiamo tre centrali che sanno anche impostare e che sfrutteremo anche in questo senso. Abbiamo una base di partenza solida dalla quale ripartiremo”.

LUIZ FELIPE IN CRESCITA – “Ramos è un classe ’97, lo scorso anno bocciato all’inizio ma che poi si è fatto valere. Abbiamo anche Wallace che è un giocatore importante, che lo scorso anno purtroppo ha avuto qualche problemino di troppo”.

BADELJ IN ARRIVO – “Abbiamo preso il meglio disponibile come vice Leiva, un giocatore come Badelj ci darà esperienza di caratura internazionale. Per il resto abbiamo preso Berisha che è rimasto negli occhi di tutti. Durmisi va scoperto un pochino di più ma anche lui è un giocatore di valore. Dopo poco di una settimana tutti i nuovi stranieri parlicchiano l’italiano, questo dimostra la loro disponibilità”.

NAPOLI E JUVE LE PRIME DUE – “Puntiamo ai sei punti, perchè no”.

PIÙ SPAZIO PER MILINKOVIC – “Il massimo di avere un uomo da affiancare o sostituire Leiva è di lasciare maggiore spazio in attacco a uno come Milinkovic. Io parlo come se rimarrà di sicuro anche se il mercato è aperto. Speriamo!”

IL FUTURO DI ALESSANDRO ROSSI – Rossi sta facendo cose veramente importanti e dimostra di essere migliorato. Dobbiamo valutare noi bene se fargli fare un altro anno fuori oppure fargli fare un altro anno in Serie B. Ma è sicuramente un giocatore della Lazio e si farà valere in futuro.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.