IL CORRIERE DELLO SPORT. Signori: Tifosi Lazio, grazie!

Il Corriere dello Sport –  Signori: Tifosi Lazio, grazie!

Uno stralcio dell’articolo de Il Corriere dello Sport: L’ex attaccante, al centro del caso scommesse, emozionato dal popolo biancoceleste per la solidarietà espressa giovedì sera…

(foto Getty Images)

Ha risposto ai canti, ha ringraziato i tifosi della Lazio, nella notte della presentazione hanno intonato alcuni cori per lui, in segno di solidarietà: «Vedere tutta la curva Nord che inneggiava, che gridava il mio nome, che per oltre venti minuti ha pensato a me, a Beppe Gol, al loro ex capitano, mi ha dato una grande forza interiore » , è il messaggio che Beppe Signori ha affidato all’Ansa ieri pomeriggio. L’ex attaccante biancoceleste ha spiegato di aver assistito «con commozione» all’amichevole che la Lazio giovedì ha giocato all’Olimpico contro la Real Sociedad.

[…] Signori è stato condannato dalla Commissione Disciplinare, gli ha inflitto una squalifica di 5 anni con preclusione (radiazione) alla permanenza in qualsiasi rango o categoria della Figc. Beppe Signori è entrato a far parte della storia della Lazio e nonostante tutto il popolo che l’ha inneggiato per anni ha voluto fargli sentire affetto. I canti dei tifosi laziali si sono uditi a fine primo tempo, sono partiti dalla Curva Nord e hanno coinvolto gran parte dello stadio. Signori ha detto d’aver preso forza da questa testimonianza inattesa:«Quella forza- ha proseguito nella lettera -che mi fa essere ancora più consapevole della mia volontà di lottare, di gridare la mia innocenza, di non mollare».

[…] la prossima settimana Beppe­gol ricorrerà in appello alla Corte Federale, spera in una sentenza diversa. Signori attaccava sui campi di calcio, ha dovuto cambiare tattica per provare a convincere tutti della sua innocenza. Sta soffrendo molto e l’affetto che gli ha dimostrato l’Olimpico, quello stadio che per anni è stato suo, l’ha commosso, gli ha fatto venire le lacrime agli occhi davantialla televisione.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.