Restiamo in contatto

NOTIZIE

Al-Khelaifi, la procura svizzera ha chiesto 28 mesi di carcere

Pubblicato

il

lazionews-al-khelaifi-nasser
Tempo di lettura: < 1 minuto

AL KHELAIFI FIFA – Nasser Al-Khelaifi, presidente del Psg, è finito sotto la lente di ingrandimento, ma non per il calciomercato. Il patron di beIN Media, infatti, è imputato, insieme all’ex numero due della Fifa Jerome Valcke, in un processo a Bellinzona sulla gestione di un bando per la concessione dei diritti tv. Come riporta Sky Sport, la procura svizzera ha chiesto una condanna a 28 mesi di carcere per Al-Khelaifi e a tre anni per Valcke. Secondo l’accusa, quest’ultimo avrebbe ricevuto l’aiuto del presidente del Psg nel 2013 per acquistare una lussuosa villa in Sardegna. I due imputati sostengono che si è trattato di un accordo “privato”. Ciò che fa dubitare fortemente di questa asserzione è la concomitanza tra l’acquisto dell’immobile e la negoziazione da parte della società beIN Media con la Fifa per estendere i suoi diritti tv in Nord Africa e in Medio Oriente per i Mondiali 2026 e 2030. Al-Khelaifi avrebbe acquistato la villa per cinque milioni di euro per poi metterla a disposizione di Valcke.

Continue Reading
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.