CALCIOMERCATO

Bayern Monaco, Rummenigge: “Gli stadi vuoti sono il grande problema. Champions? Per me inizia con la fase ad eliminazione diretta”

- Advertisement -
Tempo di lettura: < 1 minuto

BAYERN MONACO RUMMENIGGE – La Lazio si è qualificata agli ottavi di finale di Champions League, l’urna però non è stata benevola. I biancocelesti, infatti, affronteranno il Bayern Monaco campione in carica. L’amministratore delegato del club tedesco Karl-Heinz Rummenigge ha rilasciato un’intervista ai microfoni de La Repubblica. Di seguito le sue parole.

Rummenigge sugli stadi vuoti

“Gli stadi vuoti sono il grande problema, che ha ripercussioni sul piano economico, naturalmente, ma impatta anche e soprattutto sulla nostra cultura. A forza di giocare senza spettatori, in un ambiente morto e senza emozione sulle tribune, il timore è che ci vorrà del tempo per ritrovare l’atmosfera di prima della crisi. Dal punto di vista finanziario, è difficilissimo per tutti, ma principalmente in Europa, dove i salari sono più alti, soprattutto nei grandi club. Molti di questi soltanto un anno fa erano considerati ricchi; oggi si può quasi dire che siano diventati poveri”.

La Champions League

“Per me la Champions inizia veramente solo con la fase a eliminazione diretta. Serve una fase a gruppi più appassionante. Quella Final 8, che abbiamo avuto il piacere di vincere, è stata organizzata dall’Uefa in modo fantastico. Dove ogni partita è un dentro o fuori, le emozioni sono assicurate. Non puoi mai permetterti di allentare la tensione, come ai Mondiali. L’Uefa è pronta a prendere in considerazione un cambiamento”.

- Advertisement -© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

Latest Posts

APPROFONDIMENTI