SCONCERTI
SCONCERTI
Tempo di lettura: < 1 minuto

LAZIO TORINO SCONCERTI – Il caso tra Lazio e Torino continua a dividere l’opinione pubblica come accaduto alcuni mesi fa per la sfida tra Juventus e Napoli. Intervenuto ai microfoni di TuttoMercatoWeb Radio, il giornalista e direttore della stessa redazione Mario Sconcerti ha parlato della situazione tra i biancocelesti ed il Torino. Queste le sue parole.

Possibile epilogo differente da Juventus Napoli

“Un precedente solo non può fare legge. Peraltro non se c’erano due sentenze di condanna al Napoli e una per far rigiocare la partita. La motivazione dell’ultimo disse che la condanna era stata motivata ingiustamente dalla Corte d’Appello, che non ci fosse stato un giudizio sereno ma una condanna troppo pesante. Mi pare non si fosse entrati nel merito sul fatto se contasse più il parere della Asl o il patto tra calcio e Stato. Non sarei così sicuro che sia tutto automatico, e non siamo davanti a una pantomima: ci sono cose che vanno fatte, e infatti si presenta pure l’arbitro che è parte neutra. Se la Lazio non si fosse presentata avrebbe avuto anche lei partita persa, ci sono delle regole”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.