CALCIOMERCATO

Caso tamponi Lazio, Lotito è atteso in Procura

- Advertisement -
Tempo di lettura: < 1 minuto

LAZIO TAMPONI LOTITO – L’inchiesta riguardo i tamponi in casa Lazio prosegue. I biancocelesti devono ancora fare chiarezza riguardo le mancate comunicazioni scritte e su alcuni allenamenti. Proprio ieri, l’avvocato Gentile ha voluto rilasciato alcune dichiarazioni a Il Messaggero.”Ci contestano anche un allenamento di Immobile risultato positivo nella settimana della partita contro lo Juventus (8 novembre) e anche quello di Djavan Anderson, che era stato convocato ma non ha giocato. Patteggiamento prima di un eventuale processo? Stiamo ancora discutendo con la Procura, ma noi riteniamo tutto infondato”. Ora dovrà essere il presidente, Claudio Lotito, a fare chiarezza su quanto accaduto.

Caos tamponi Lazio, la situazione

Claudio Lotito ha ottenuto una nuova audizione da parte della Procura FIGC. Dovrebbe essere ascoltato tra martedì e mercoledì per chiarire ancora la posizione della società e cosa sia accaduto. L’ipotesi più concreta resta quella dell’inibizione e di una maxi multa, ma molto dipenderà dal colloquio del patron biancoceleste con gli organi preposti all’indagine. 

- Advertisement -© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

Latest Posts

APPROFONDIMENTI