Cataldi: "Dovevamo chiudere la partita, ci dispiace e c'è rammarico"

Pubblicato 
mercoledì, 31/08/2022
Di
Andrea Castellano
lazionews-sampdoria-lazio-cataldi-intervista-
Tempo di lettura: 2 minuti

SAMPDORIA LAZIO INTERVISTA CATALDI - È terminata Sampdoria - Lazio: 1-1 sul tabellino grazie ai gol di Immobile e Gabbiadini. Per l'occasione, nel post partita ha parlato Danilo Cataldi ai microfoni ufficiali biancocelesti.

LEGGI ANCHE ---> Dott. Rodia: "Felipe Anderson non preoccupa, ha una vasta ferita…"

Sampdoria - Lazio, l'intervista di Cataldi

"Penso che dopo la partita con l'Inter siamo stati bravi a ricaricare le batterie, l'anno scorso alternavamo le partite e abbiamo preso belle sconfitte. Oggi siamo partiti benissimo, quando domini la partita nel possesso e nella qualità la devi portare a casa, abbiamo avuto nel secondo tempo tre quattro situazioni importanti. Per diventare una grande squadra dobbiamo portare i tre punti anche qui".

Riguardo al match

"Siamo venuti qui a fare la partita e l'abbiamo fatta, abbiamo preso anche un palo, ci sono state situazioni in cui potevamo fare male, dispiace, dentro lo spogliatoio eravamo parecchio arrabbiati, così è fastidioso ma non ci possiamo piangere addossom tra tre giorni c'è un'altra grande partita e dobbiamo ricaricarci".

Sulla prossima partita contro il Napoli

"Ci prepariamo al meglio, ci troveremo di fronte una delle migliori squadre del campionato. A Torino tutti faranno fatica a portare a casa i tre punti, parecchie squadre troveranno difficoltà, mentre le ultime due partite le abbiamo fatte da Lazio. Dobbiamo chiudere le partite, ci faremo trovare pronti.

Sulla poca cinicità

"Abbiamo alternato i momenti, il secondo tempo abbiamo trovato il possesso palla nella loro metà campo e volevamo fare male, dobbiamo "uccidere" la partita, in certe situazioni bisogna chiuderla. Bisogna portare a casa le partite in ogni modo, anche in modo sporco. Ci dispiace. Secondo me abbiamo cambiato parecchio dall'anno scorso, siamo consapevoli della nostra forza e qualità, cerchiamo di ascoltare il mister e le cose ci stanno riuscendo. Dispiace non aver portato il risultato a casa, solamente dopo l'episodio del rigore ci siamo fermati. Il secondo tempo abbiamo giocato e creato, dovevamo fare una grande vittoria. Non l'abbiamo chiusa e può succedere".

, , ,
Non perdiamoci di vista, seguici!
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram