Coppa Italia, il Milan passa ai quarti ai supplementari. Nessun minuto di silenzio per Kobe Bryant

Pubblicato 
mercoledì, 29/01/2020
Di
Redazione Lazionews.eu
lazionews-milan-ibrahimovic
Tempo di lettura: < 1 minuto

COPPA ITALIA MILAN TORINO - Alla fine passa il Milan. Nei Quarti di finale di Coppa Italia disputati ieri a San Siro, tra i rossoneri e il Torino, accade di tutto. I rossoneri trovano il vantaggio dopo 12 minuti con Bonaventura ma dopo la mezzora insacca il pallone Bremer e pareggia i conti. Lo stesso che, nella ripresa, riesce a firmare il gol del raddoppio. Proprio sul finale, arriva il pareggio di Calhanoglu al 91', si va ai supplementari.

I supplementari

Il primo termina ancora in parità, ma al minuto 106 la doppietta di Calhanoglu porta in vantaggio i padroni di casa, poi dopo 2 minuti ci pensa Ibrahimovic a chiudere i giochi: Termina 4 a 2 una gara divertente che porta i padroni di casa alla semifinale.

Il ricordo per Kobe

Tutti sanno che Kobe Bryant era un accanito tifoso rossonero. In occasione dei quarti di finale di Coppa Italia, giocati da Milan e Torino, il club rossonero ha voluto ricordare il cestista e le vittime dell'incidente in elicottero attraverso un momento di raccoglimento pochi minuti prima del match. Inoltre, al minuto 24', il pubblico di San Siro ha dato vita a un applauso scrosciante Ma la Figc e Lega Serie A? Il minuto di silenzio prima del fischio d'inizio non è stato rispettato. I calciatori si erano disposti in cerchio, ma il minuto di silenzio non c'è stato. La Lega Serie A aveva dato l'ok solamente per indossare il lutto al braccio durante la partita. 

, ,
Non perdiamoci di vista, seguici!
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram