Diritti TV, nove società respingono le accuse di ostruzionismo in una nuova missiva

Pubblicato 
giovedì, 11/03/2021
Di
Daniele Izzo
lazionews-lazio-pallone-serie-a-lega-calcio
Tempo di lettura: < 1 minuto

DIRITTI TV CONFLITTO LEGA SERIE A – Solamente una settimana fa sette club, tra i quali la Lazio, hanno rivolto una lettera al presidente Dal Pino per esortare un rapido accordo sui diritti televisivi. Ma non solo. Minacciarono, infatti, pretese risarcitorie in caso di qualsivoglia comportamento ostruzionistico alle trattative. Ebbene, ieri la risposta di altri nove club non si è fatta attendere.

Diritti TV, la risposta di nove società alla prima lettera

Roma, Bologna, Torino, Crotone, Genoa, Sampdoria, Sassuolo, Benevento e Spezia, apprende l’ANSA, hanno chiarito la loro posizione sul tema dei diritti tv del campionato di Serie A e sull'operazione con i fondi. I club in questione hanno inviato una lettera di risposta al Presidente di Lega Dal Pino e alle altre sette società. Due, essenzialmente, i contenuti della missiva. Da un lato la proposta di nomina di un perito che possa verificare la copertura di DAZN sul territorio nazionale, dall'altro la replica alle minacce di azioni risarcitorie, ritenute gravi e fuori luogo.

, ,
Non perdiamoci di vista, seguici!
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram