GAZZETTA DELLO SPORT. Reja: «Figuraccia, colpa mia» Sculli: «Non ce l'avevo con lui»

Pubblicato 
domenica, 08/01/2012
Di
Redazione Lazionews.eu
Tempo di lettura: < 1 minuto
(getty images)

L'anno della Lazio non poteva cominciare peggio. Era dal 2007 che i biancocelesti non perdevano in campionato con 4 gol di scarto Lazio-Milan 1-5 il 7 ottobre 2007 e mai era loro accaduto durante la gestione Reja. Comprensibile la profonda amarezza del tecnico a fine partita: «Chiedo scusa ai tifosi: abbiamo fatto una figuraccia. Abbiamo sbagliato tutto, è difficile dare spiegazioni, questa non era la vera Lazio». Più facile trovare i responsabili. «Io sono il primo — ammette —, poi vengono i giocatori. Ma spettava a me preparare bene la partita».

«Non voglio tornare sull'argomento — taglia corto il tecnico —. Quelli che sono scesi in campo si sono allenati bene dal 29 dicembre. Il problema non è stato fisico, ma mentale. Ora conta rialzarsi, a partire dalla prossima di campionato con l'Atalanta. Voglio vedere come reagiranno questi giovanotti». E per Reja c'è da gestire il caso Sculli. L'ex genoano ha mandato a quel paese il tecnico dopo il cambio, ma a fine gara ha spiegato: «Non ce l'avevo con lui».

Non perdiamoci di vista, seguici!
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram