Restiamo in contatto

CALCIOMERCATO

Gli allenamenti riprenderanno domani alle 17,30. Nel frattempo si cerca di sfoltire la rosa.

Giornata di riposo per i biancocelesti che torneranno in campo domani pomeriggio. Intanto la società cerca di piazzare i giocatori in eccesso…

Pubblicato

il

Tempo di lettura: 2 minuti

Giornata di riposo per i biancocelesti che torneranno in campo domani pomeriggio. Intanto la società cerca di piazzare i giocatori in eccesso…

(foto Getty Images)

Giornata di riposo per i giocatori biancocelesti, dopo il roboante esordio di ieri sera contro i macedoni del Rabotnicki, battuti con un sonoro 6 a 0.
La truppa si riunirà domani alle 17.30 a Formello per prepare la gara di ritorno che a questo punto sembra essere una semplice formalità: l’ingresso alla fase ai gironi sembra essere cosa ormai fatta.
L’obiettivo principale di questi giorni sarà necessariamente lo sfoltimento della rosa, riuscire a piazzare quei giocatori in esubero, in modo da consegnare a Reja una rosa numericamente adeguata per affrontare al meglio la prossima stagione. I nomi sono sempre gli stessi: Floccari, Foggia, Garrido, Makinwa e Carrizo, ma a questi, da ieri sera, se n’è aggiunto un altro: Mauro Zarate. L’argentino ieri non era all’Olimpico nonostante fosse nella lista dei convocati. Al suo posto, in panchina è stato chiamato Libor Kozak. La motivazione ufficiale è stata che il “Pibe di Haedo” non era in condizione a causa della febbre che lo aveva fermato alcuni giorni fa, ma in realtà si è preferito evitare che Mauro scendesse in campo per non compromettere un suo possibile trasferimento. In prima fila per lui c’è l’Arsenal che, una volta venduto Nasri, potrebbe presentarsi di fronte a Lotito per intavolare una trattativa.
Per quanto riguarda gli altri esuberi, Floccari è seguito dalla Fiorentina (che sta definendo il passaggio di Gilardino al Genoa) e dal Parma (che sembra aver perso le speranze di far tornare Amauri in Emilia). Nelle ultimi giorni si è parlato anche del Cagliari. Lotito lo valuta non meno di 8 milioni. Occhio però alla situazione di Zarate, perchè se l’argentino venisse ceduto, allora l’attaccante calabrese potrebbe anche rimanere a Formello.
Su Foggia, oltre ad un interesse del Siena, sembra esserci stato un ritorno di fiamma del Cesena, che sta pensando a lui, qualora Giaccherini prendesse la strada per Torino. Per quanto riguarda Garrido, la Lazio sta cercando di piazzarlo nella Liga spagnola: Betis e Getafe le possibili destinazioni. Infine ci sono i nodi di Carrizo e Makinwa: il portiere,  sbarcato oggi a Roma, potrebbe finire all’Ajax che è alla ricerca del sostituto di Stekelenburg, mentre per il nigeriano si sta sondando qualsiasi pista, l’ultima delle quali vedeva il Pergocrema (Lega Pro) interessata a lui.
Mancano 12 giorni alla chiusura del mercato, il tempo stringe…

DANIELE GARGIULO

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Lazionews.eu è una testata giornalistica Iscritta al ROC Autorizzazione del Tribunale di Roma n. 137 del 24-08-2017 Società editrice MANO WEB Srls P.IVA 13298571004 - Tutti i diritti riservati