Restiamo in contatto

NOTIZIE

IL CORRIERE DELLO SPORT. Djibril lascia subito il segno, Sculli si fa un bel regalo.

Uno stralcio dell’articolo de Il Corriere dello Sport: Incorna la Bestia alla prima all’Olimpico, un’altra capocciata dopo quella rifilata all’Aris Salonicco…

Pubblicato

il

Tempo di lettura: 2 minuti

Il Corriere dello Sport – Djibril lascia subito il segno, Sculli si fa un bel regalo

Uno stralcio dell’articolo de Il Corriere dello Sport: Incorna la Bestia alla prima all’Olimpico, un’altra capocciata dopo quella rifilata all’Aris Salonicco…

(foto Getty Images)

Incorna la Bestia alla prima all’Olimpico, un’altra capocciata dopo quella rifilata all’Aris Salonicco. E’ uno schema fisso: calcio d’angolo (stavolta di Ledesma), torsione plastica e botta imprendibile sotto l’incrocio. Nel secondo tempo l’ha imitato il subentrato Sculli, versione goleador per il 2-0. Sale in cielo Djibril Cissè, con la sua cresta moicana ha infilato pure la Real Sociedad.

[…] E’ un bene per Reja, l’anno scorso i gol li ha contati col contagocce. Incorna la Bestia, segna e festeggia in acrobazia e la Lazio vince la terza gara di fila, si è ripresa alla distanza dopo le due sconfitte contro Osasuna e Villarreal. E’ finita la preparazione, il prossimo impegno sarà ufficiale, varrà come battesimo in Europa League: giovedì 18 all’Olimpico arriveranno i macedoni del Rabotnicki, sarà l’andata del terzo turno preliminare. La condizione fisica migliora, il fiato aumenta, le gambe sono meno piantate per terra e il 4-2-3-1 garantisce un gioco più ragionato. Cissè segna e in Europa con lui in avanti ci sarà Klose, insieme possono essere devastanti.

[…] Djibril s’è preso la copertina, ha segnato il quinto gol in sette amichevoli. E’ già in forma, si sente prima punta, non si fa tanti problemi nel partire come esterno offensivo. E’ devastante quando scatta in velocità, si accentra spesso, prova la conclusione, a volte esagera nel caricare il tiro.

[…] Nella notte della presentazione s’è vista una Lazio più in palla: Ledesma a comandare il gioco, Brocchi a fargli da soldato fedele, Mauri a rifinire partendo dalla destra e finalmente un ottimo Marchetti (tempestivo e decisivo in un paio di uscite). Hernanes, da rifinitore, ha remato in sordina, ha ricamato qualche giocata, pecca ancorain continuità. Nella ripresa girandola di cambi, dentro la classe di Zarate e Matuzalem (il brasiliano è brillante, ha firmato l’assist per Sculli), dentro pure Kozak.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Lazionews.eu è una testata giornalistica Iscritta al ROC Autorizzazione del Tribunale di Roma n. 137 del 24-08-2017 Società editrice MANO WEB Srls P.IVA 13298571004 - Tutti i diritti riservati