IL CORRIERE DELLO SPORT. Reja: "Non siamo al top, ma miglioreremo"

Pubblicato 
lunedì, 01/08/2011
Di
Redazione LN
Tempo di lettura: 2 minuti

IL CORRIERE DELLO SPORT. Reja: "Non siamo al top, ma miglioreremo"

Uno stralcio dell'articolo de Il Corriere dello Sport. Il mister parla della gara persa contro il Villarreal...

VILA- REAL - « Non siamo ancora giusti, dobbiamo migliorare tecni­camente e tatticamente, loro sono già in palla, si conoscono a memo­ria, sono avanti nella preparazione, noi siamo ancora pesanti ». E’ l’ana­lisi di Reja a fine partita, [...]: « Siamo partiti male, non riu­scivamo ad imporre il nostro gioco, sono convinto che i risul­tati arriveranno, la squadra sta lavoran­do per crescere. Nel secondo tempo sia­mo andati meglio, abbiamo avuto qual­che occasione in più, dobbiamo crederci e insistere, man­ca ancora qualche settimana al­l’esordio in Europa League, arrive­remo pronti all’appuntamento ».

GIUSTIFICAZIONI - Il tecnico bianco­celeste ha giustificato i suoi uomi­ni solo in parte: « Gli errori ci sono stati e vanno evitati, in questo mo­mento i risultati non contano, si tratta di amichevoli, ma è giusto pretendere qualcosa in più. Da mercoledì inizieremo a lavorare, cercheremo di approfondire alcuni aspetti tattici » . L’impressione è che il 4- 4- 2 utilizzato nel primo tempo non sarà scelto nelle prossi­me uscite, il 4- 3- 1- 2 messo in cam­po nella ripresa ha dato segnali di­versi. L’obiettivo di Reja è mette­re Klose e Cissè nelle condizioni migliori per agire e segnare: « Vogliono essere utili alla Lazio, sono due bravi ragazzi e si sono messi a disposizione della squa­dra. Hanno grandi qualità e dob­biamo fare in modo che possano esprimersi secondo caratteristi­che » .

IL GRUPPO -La Lazio si ritroverà a Formello mercoledì pomeriggio, Re­ja non potrà lavorare con più di 30 uomini a disposizione: «Dobbiamo fare delle scelte, sono abituato a la­vorare con un gruppo di 25 uomini, adesso vedremo, non mi va però che si creino casi, che sia facciano pro­cessi sulla divisione e sulle scelte. Avevo la necessità di fare giocare tutti per 90 minuti, le due amichevo­li sono state programmate con que­sto obiettivo.[...]. Ecco il bilancio dei due riti­ri, quello di Auronzo e quello di Fiuggi: «Posso ritenermi sod­disfatto, è stato svolto un lavoro buono, co­me ho già detto rac­coglieremo i frutti degli allenamenti atletici più in avanti, l’obiettivo è ar­rivare all’80 per cento della forma entro il 18 agosto, quando esordire­mo in Europa League».

SINGOLI- Matuzalem nella ripresa ha fatto la mezzala sinistra, il tecni­co si sta convincendo, se il brasilia­no sta bene può essere utilizzato an­che accanto al regista: «Matuzalem ha ottime qualità, può giocare an­che in quel ruolo se sta bene fisica­mente. A centrocampo abbiamo va­rie soluzioni, sta a me scegliere le migliori. La squadra crescerà, ne sono convinto, dobbiamo avere an­cora un po’ di pazienza». Reja deve lavorare sul modulo tattico, deve scegliere quello più utile a questa nuova Lazio e soprattutto ai suoi bomber di ruolo, i signori Klose e Cissè. [...]

Non perdiamoci di vista, seguici!
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram