Restiamo in contatto

NOTIZIE

IL MESSAGGERO. Lazio, luci a San Siro: un tabù da sfatare in casa dei campioni

Uno stralcio dell’articolo de Il Messaggero. Venerdì sera i biancocelesti fanno il loro esordio contro i rossoneri…

Pubblicato

il

Tempo di lettura: 2 minuti

IL MESSAGGERO. Lazio, luci a San Siro: un tabù da sfatare in casa dei campioni

Uno stralcio dell’articolo de Il Messaggero. Venerdì sera i biancocelesti fanno il loro esordio contro i rossoneri…

(getty images)

ROMA – L’antipasto è un piatto ricco e gustoso. Il ritardo dell’inizio del campionato ha fatto aumentare la fame di calcio e la sfida di venerdì sera a San Siro, che apre la stagione, promette spettacolo per palati fini. E’ già una partita d’alta classifica, di quelle che contano, con interpreti davvero importanti animati dalla voglia di stupire e di regalare spettacolo. Ormai Milan-Lazio è diventata una delle classiche più suggestive del campionato, nonostante la tradizione sia nettamente sfavorevole ai biancocelesti. Tanto sfavorevoli da sconfinare in un autentico tabù. I numeri dicono che il Milan è la bestia nera della Lazio, soprattutto negli incontri in trasferta. Infatti, per trovare l’ultimo successo laziale a San Siro, bisogna scavare parecchio negli scaffali della memoria e risalire fino all’8 febbraio del 1989. Oltre 22 anni fa, quando un autogol di Maldini condannò i rossoneri alla sconfitta. Da allora i biancocelesti ci hanno riprovato tante volte, però hanno raccolto appena 7 pareggi, incassando 13 sconfitte. Magro anche il bilancio dell’Olimpico, dove il Milan non perde da oltre 13 stagioni.
[…] Venerdì la Lazio ritenterà l’assalto per cominciare il campionato con uno squillo che potrebbe lasciare un segno importante. La squadra biancoceleste è diventata più sicura e ambiziosa e si presenterà a Milano con un tasso di personalità superiore. La qualità che è mancata in tante, troppe, occasioni per fare risultato, ma qualcosa è cambiato in meglio. Un tasso che è lievitato in funzione dei due attaccanti che sono stati inseriti in una formazione già collaudata e competitiva: Klose e Cisse. Miroslav Klose, straordinario cannoniere della nazionale tedesca, con 62 centri, farà l’esordio nello stadio da sempre palcoscenico delle super sfide di livello internazionale. I laziali lo aspettano con grande entusiasmo, curiosità e speranza, i milanisti con una certa preoccupazione. La coppia Klose-Cisse, infatti, può davvero spaventare e creare più di un problema alla pur organizzata e forte difesa rossonera[…]
Il Milan, con lo scudetto cucito sulle maglie, riceverà quindi un ospite di lusso e molto pericoloso in una giornata, il venerdì, decisamente singolare per le partite della serie A. Un anticipo addirittura di due giorni chiesto per meglio presentarsi al gran gala del Camp Nou di Barcellona, in programma martedì prossimo. Il Milan, con gli occhi rivolti alla Champions League, potrebbe presentarsi a San Siro un po’ distratto e la Lazio dovrà assolutamente sfruttare la situazione per conquistare quel successo che aspetta da tantissimi anni. Reja dispone di una squadra completa in ogni reparto, resa meno forte dalla cessione di Zarate ma comunque in grado di giocarsela sempre.[…]
La prima partita nasconde sempre incognite per tutti, la Lazio ci arriva senza aver giocato amichevoli in questo lungo periodo di sosta imprevista. Vedremo sul campo se la scelta sarà stata quella giusta per affrontare l’impegno milanese nelle migliori condizioni. Intanto, alla fine di un’estate calda e polemica, il popolo laziale può sognare il grande colpo contro i campioni d’Italia. Nonostante le statistiche negative il Milan, almeno questa volta, fa meno paura.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Lazionews.eu è una testata giornalistica Iscritta al ROC Autorizzazione del Tribunale di Roma n. 137 del 24-08-2017 Società editrice MANO WEB Srls P.IVA 13298571004 - Tutti i diritti riservati