Restiamo in contatto

CRONACA

Lazio-Juventus 0-2, la doppietta di Bonucci fa volare la Juventus

Pubblicato

il

bonucci lazio juventus
Tempo di lettura: 3 minuti

LAZIO JUVENTUS PROBABILI FORMAZIONI TABELLINI – Al rientro dalla pausa per le Nazionali, rivelatasi deludente per i colori azzurri, il calcio prova a ridonare un sorriso ai tifosi italiani per mezzo della Serie A. E lo fa, in special modo, grazie ai tanti big match di giornata. Su tutti Lazio – Juventus. Le compagini di Sarri e Allegri, infatti, si affrontano sabato pomeriggio in un match dal sapore speciale, soprattutto per il tecnico di Figline Valdarno.

Momento Lazio

Dopo un inizio di stagione passato sulle montagne russe, tra le due soste la Lazio di Maurizio Sarri ha trovato continuità sia a livello mentale che di gioco. Nelle ultime cinque partite di campionato, infatti, Immobile e compagni hanno sbagliato solamente la partita di Verona. Per il resto tre vittorie, contro Inter, Fiorentina e Salernitana, e il pareggio giunto in extremis al ‘Gewiss Stadium’ contro l’Atalanta.

Momento Juventus

L’ultima partita prima della sosta ha regalato alla Juventus di Max Allegri un’enorme boccata d’ossigeno. La vittoria griffata Cuadrado contro la Fiorentina, infatti, ha permesso a Dybala e compagni di trovare i tre punti dopo aver perso due gare consecutive contro Sassuolo e Verona. Dopo un inizio di stagione non positivo, per usare un eufemismo, i bianconeri veleggiano ora a quota 18 punti e si presenteranno all’Olimpico desiderosi di completare l’aggancio proprio a danno della Lazio.

Infortuni e squalifiche: le probabili formazioni e assenti

Non ci saranno giocatori squalificati per Lazio – Juventus ma, causa infortunio, entrambe le squadre dovranno fare a meno di pezzi importanti.
Niente Ciro Immobile, l’attaccante non verrà rischiato da Maurizio Sarri e al suo posto ci sarà Zaccagni. L’altro focus d’attenzione in casa Lazio è sull’out di destra. Marusic ha contratto il Covid-19 e non sarà della sfida; Lazzari, invece, è tornato ad allenarsi con il gruppo negli ultimi giorni e dovrebbe prender parte alla gara. Rientrato, infine, l’allarme Pedro: dopo esser uscito anzitempo dall’allenamento di mercoledì pomeriggio, lo spagnolo si è regolarmente allenato.
Cambiando pagina, in casa Juventus non saranno sicuramente della sfida Bernardeschi, Chiellini e De Sciglio. Da valutare, invece, le condizioni di Dybala e Bentancur, entrambi tornati acciaccati dall’esperienza con le rispettive nazionali.

Lazio-Juventus, le formazioni ufficiali

LAZIO (4-3-3): Reina; Lazzari, Luiz Felipe, Acerbi, Hysaj; Milinkovic-Savic, Cataldi, Luis Alberto; Felipe Anderson, Pedro, Zaccagni
Allenatore: Sarri

JUVENTUS (4-4-2): Szczesny; Danilo, Bonucci, De Ligt, Pellegrini; Cuadrado, McKennie, Locatelli, Rabiot; Chiesa, Morata.
Allenatore: Allegri

Dove vedere Lazio-Juventus

Lazio – Juventus, match valevole per la 13^ giornata di Serie A, è trasmesso in esclusiva da DAZN. Il pre-partita dell’incontro è online dalle ore 17.30, mezz’ora prima del fischio d’inizio. Infine, la sfida è raccontata da Stefano Borghi, accompagnato al commento tecnico da Massimo Ambrosini.

La cronaca del match

1’ – Partiti. Si ricomincia dopo la sosta delle nazionali 

14’ – Danilo fuori per infortunio, dentro Kulusevsky

21’ – Rigore per la Juventus dopo un controllo al Var, Cataldi prende Morata in piena area

22’ – Gol di Bonucci, Reina intuisce ma non basta, bianconeri in vantaggio

40′- Occasione clamorosa per Morata che da due passi spreca in mezza rovesciata

45′- 4 minuti di recupero

49′- Fine primo tempo,  bianconeri in vantaggio per 1-0 grazie al rigore trasformato da Bonucci

46′- Inizia il secondo tempo

48’- Kulusesvsky subito pericoloso, Reina respinge in corner 

67′- Fuori Zaccagni, dentro Muriqi

80’ – Altro rigore per la Juventus, Reina travolge Chiesa

81’ – Bonucci raddoppia , Reina spiazzato, per la Lazio si fa dura 

85’- Reina salva la Lazio su Kean, grande discesa del bianconero che calcia a botta sicura ma lo spagnolo si fa trovare pronto

86’- Cambio per la Juventus, fuori Locatelli e dentro Betancur

90’ – 4 minuti di recupero

95’ – Fischio finale, la Juventus espugna l’Olimpico grazie alla doppietta di Bonucci

Clicca per commentare