Lui portiere del Verona, la mamma dipendente della Lazio: la storia di Perilli

Pubblicato 
sabato, 10/09/2022
Di
Daniele Izzo
lazionewseu-lazio-verona-perilli
Tempo di lettura: < 1 minuto

LAZIO VERONA PERILLI - Tra le tante storie che presenta Lazio - Hellas Verona, ce n'è una davvero curiosa: quella del portiere Simone Perilli. Attualmente tra le fila scaligere, il numero uno romano è difatti tifoso biancoceleste e sua madre lavora a Formello.

LEGGI ANCHE: Le probabili formazioni di Lazio - Hellas Verona

Lazio - Verona: la storia di Simone Perilli

Chissà cosa proverà Simone Perilli, cresciuto ad Ardea, ad entrare da avversario nello stadio di casa della squadra per la quale tifa. Tanta emozione, sicuramente. Il portiere dell'Hellas Verona, svincolatosi dal Brescia in estate e ora secondo di Montipò, è difatti un tifoso biancoceleste. E la sua storia - raccontato dal Corriere dello Sport - è particolarmente curiosa. Il motivo? Il derby familiare con la madre. Domani, infatti, Perilli e sua madre saranno avversari per una giornata. Mentre il 27enne difende, infatti, i colori gialloblu del Verona, lei è una dipendente della Lazio, impiegata a Formello nel ramo amministrativo. Un altro degli intrecci di Lazio - Hellas Verona.

, ,
Non perdiamoci di vista, seguici!
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram