Le PAGELLE di Paolo Cericola | Spezia - Lazio: Immobile e Milinkovic certezze

Pubblicato 
sabato, 30/04/2022
Di
Paolo Cericola
Tempo di lettura: 2 minuti

SPEZIA LAZIO PAGELLE PAOLO CERICOLA - Spezia - Lazio è terminata sul risultato di 3-4 per i biancocelesti. È stato un match complicato e pieno di sorprese, in cui i capitolini hanno avuto la meglio. Queste le pagelle di tutti i calciatori di Sarri, a firma del direttore di Lazionews.eu Paolo Cericola.

Spezia - Lazio: le pagelle di Paolo Cericola

STRAKOSHA 4 – Prende l’ennesimo goal evitabile. Ma quando esce? Sul secondo e terzo gol non può nulla. Male male su Verde, poi annullato per fuorigioco.

LAZZARI 6 – Solito motorino inesauribile a destra. Cerca e trova spazi.

PATRIC 4 – Terrificante quello che combina sul raddoppio di casa. Palesa tutti i suoi limiti in tutta la gara.

ACERBI 7 – Il calcio da ed il calcio toglie. Puntuale in chiusura, non concede occasioni. Il destino nella settimana forse più difficile della sua carriera gli regala il goal vittoria. Gran goal.

MARUSIC 6 - Spinge poco a sinistra. Resta bloccato lasciando la fase offensiva a Zaccagni. Non concede nulla dalla parte sua.

MILINKOVIC-SAVIC 7,5 – Ha numeri incredibili. Riesce a fare 10 goal e 10 assist. Alla prima delizia, doppio palleggio in area di rigore ligure, rimedia il rigore del pari. Astuto e spietato sul 3 a 3.

CATALDI 5 – La sua presenza da maggiore velocità al reparto. Sbaglia l’appoggio determinate a Patric sul 2 a 1.

BASIC 4 – Mette seduto Luis Alberto ma la sua serata è da incubo. Partecipa in grossa quota al suicido sportivo al 9º minuto ed al terzo goal subito non marcando Hristov. Serataccia.

FELIPE ANDERSON 6,5 – Copre con tanta attenzione la spinta di Lazzari. Quando può sfodera giocate di qualità.

ZACCAGNI 7 – Cresce con il passare dei minuti. Ottimi strappi, qualche fallo di troppo nel primo tempo che lo porta al giallo ma il goal con la complicità di Provedel è meraviglioso. Peccato per il palo.

IMMOBILE 7,5 – È una certezza come sempre. Lotta su ogni pallone, generoso allo sfinimento, tiene in ansia tutta la retroguardia di casa. Mette dentro il rigore del pari che per lui vale il numero 27 in campionato.

ALL. SARRI 6,5 – Tre punti strameritati. Possesso palla del 70% ma troppi errori di alcuni singoli. Buona conduzione di gara, pallino del gioco sempre fra i piedi dei biancocelesti. Gara a senso unico. La corsa europea resta viva.

Paolo Cericola

, , , , ,
Non perdiamoci di vista, seguici!
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram