LE PAGELLE DI PARMA - LAZIO, i biancocelesti si spengono come i riflettori del Tardini

Pubblicato 
sabato, 31/03/2012
Di
Redazione Lazionews.eu
Tempo di lettura: 2 minuti
LE PAGELLE DI PARMA - LAZIO
 
Si salvano in pochi, primo quarto d'ora da brividi
(getty images)

 

PAGELLE A CURA DELLA REDAZIONE DI LAZIONEWS.EU - ANTONIOMARIA PIETOSO

MARCHETTI 6,5 -  Si oppone alla grande su Floccari e Giovinco, non può nulla sui gol. Positivo

KONKO 5,5 -  Qualche percussione interessante, ma in affanno come tutto il reparto. Lontano parente di quello ammirato qualche turno fa. Discontinuo

DIAS sv - Inizia male soffrendo la vivacità dell'ex compagno Floccari, ma deve alzare presto bandiera bianca per il 4° infortunio stagionale. Sfortunato

BIAVA 5 - Soffre Floccari e Giovinco sia di testa che in velocità. In affanno

RADU5.5 - Un passo indietro rispetto alle gare con Catania e Cagliari. Impreciso

MATUZALEM 6 - Prova a fare qualcosa nel primo tempo, scompare un po' nella riprese. A corrente alternata

LEDESMA 6 - Il più positivo (escluso in primo quarto d'ora). Punizioni e angoli insidiosi, un paio di lanci al millimetro. Dopo una partenza da brivido cresce col passare dei minuti.  Altalenante

GONZALEZ 6 - Solito cuore, tanta corsa, ma non troppa qualità. Quantità

MAURI 6 - Crea qualche problema con i suoi inserimenti, ma non è in serata super. Sufficiente

ROCCHI 5 - Non funziona l'intesa con Kozak, non lascia il segno. Sottotono

KOZAK 5 -  Troppo macchinoso, fa a sportellate con la difesa avversaria, ma perde quasi tuti i duelli. Ha la palla del pareggio, ma la fallisce. Impalpabile

SCALONI 6.5 - Entra e da equilibrio alla difesa. Con un tiro deviato riapre il match. Goleador inaspettato

ALFARO 5.5 -  Entra e prova con la sua velocità  a cambiare il match non riuscendoci. Non graffia

HERNANES 5 - Entra e non cambia la partita come ci si aspetterebbe da un calciatore del suo talento. Insufficiente

REJA 5 - Sceglie le due punte che non gli danno quello che chiede. I cambi effettuati non lo aiutano. Per andare in Champions non si possono avere questi cali di concentrazione. Colpevole

Non perdiamoci di vista, seguici!
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram