Rajković: "I miei idoli erano Mihajlovic e Stankovic. Mi piaceva molto Nesta"

Pubblicato 
sabato, 14/09/2019
Di
Redazione Lazionews.eu
LAZIONEWS-LAZIO-Slobodan-Rajković
Tempo di lettura: < 1 minuto

LAZIO RAJKOVIC - Slobodan Rajković, difensore serbo al momento svincolato, era stato accostato alla Salernitana qualche tempo fa, ma il tutto alla fine si è concluso con un nulla di fatto. Oggi, il calciatore ha rilasciato un'intervista ai microfoni di gianlucadimarzio.com, in cui ha parlato non solo della Lazio, ma anche di Mihajlovic e degli obiettivi futuri: queste le sue dichiarazioni.

Il futuro

"Mi sono concesso appena due settimane di vacanza. Poi ho pensato solo a lavorare e a mettermi apposto per la chiamata giusta. Perché arriverà, ne sono certo. E io sono pronto a rispondere presente".

Idoli alla Lazio

"Fin da piccolo sognavo di giocare in serie A perché era il campionato che seguivo in tv. I miei idoli erano Mihajlovic e Stankovic. Poi mi piacevano molto Nesta e Rio Ferdinand".

Su Mihajlovic

"Ritrovarmi nello spogliatoio con mister Sinisa Mihajlovic è stata una grande emozione. Abbiamo legato tanto e infatti quando ho scoperto della sua malattia gli ho subito scritto. Il cellulare lo uso solo per telefonare e mandare messaggi. Così ho fatto anche con Sinisa. Ma lui è un grande, è fortissimo e supererà anche questa".

,
Non perdiamoci di vista, seguici!
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram