ULTIM'ORA: INCENDIÒ CASA, BRENO RISCHIA PROCESSO E 15 ANNI DI CARCERE

Pubblicato 
mercoledì, 11/04/2012
Di
Redazione Lazionews.eu
Tempo di lettura: < 1 minuto

ULTIM'ORA: INCENDIÒ CASA, BRENO RISCHIA PROCESSO E 15 ANNI DI CARCERE

 

Secondo quanto riporta l'agenzia Adnkronos, Breno, difensore del Bayern Monaco, da tempo nel mirino nel club di Lotito, è stato accusato di aver incendiato la sua abitazione...

(getty images)

Breno, 22enne difensore brasiliano del Bayern Monaco, seguito nell'ultimo periodo dalla Lazio, è stato formalmente accusato di aver incendiato la sua abitazione lo scorso 20 settembre. La procura di Monaco ritiene che il giocatore abbia agito sotto l'effetto dell'alcol. Le azioni di Breno, che è stato ricoverato per intossicazione da fumo, hanno prodotto danni per un milione di euro. L'incendio non ha provocato vittime: la moglie e i figli del calciatore avevano lasciato la casa prima del rogo. Breno, che tra settembre e ottobre è stato per quasi due settimane in custodia cautelare, rischia in teoria 15 anni di carcere nell'eventuale processo. Si attende la decisione del giudice che dovrà valutare la richiesta di rinvio a giudizio.

Non perdiamoci di vista, seguici!
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram