Tempo di lettura: 2 minuti

EUROPA LEAGUE AVVERSARIE LAZIO – Sarà un Gruppo K all’insegna dell’aquila. Tre delle quattro squadre sorteggiate oggi alle 13.00 a Montecarlo, ossia Lazio, Nizza e Vitesse portano sul loro stemma il simbolo dell’aquila. A chiudere il gruppo dei biancocelesti, non proprio tra i più agevoli, c’è il club belga dello Zulte Waregem. La prima giornata dei gironi andrà in scena il 14 settembre, la seconda il 28 settembre, la terza il 19 ottobre, la quarta il 2 novembre, la quinta il 23 novembre e la sesta il 7 dicembre.

COMMENTI A CALDO – “Il Nizza è una squadra molto competitiva perché ha lottato fino all’ultimo lo scorso anno per la vittoria finale della Ligue 1 e ha giocato due play-off Champions. Sarà una partita molto combattuta contro di loro. Il Zulte è una squadra ben organizzata in cui ci sono tanti giovani e lo scorso anno è stata la sorpresa del campionato belga mentre il Vitesse è la vincitrice della Coppa d’Olanda dello scorso anno e gioca un buon calcio”, ha commentato il ds biancoceleste Tare alla fine del sorteggio.

NIZZA – L’OGC Nice disputa le partite interne nell’Allianz Riviera. Ha vinto quattro titoli nazionali e tre coppe nazionali ed i colori sociali sono il rosso e il nero. Si tratta del primo confronto con la compagine capitolina, mentre è la seconda volta che incontra una squadra italiana: ai preliminari di Champions, infatti, ha affrontato il Napoli. Nella rosa spiccano i nomi degli ex giocatori dell’Inter Snejder e Balotelli, che al Nizza cercano il rilancio. C’è da sottolineare, inoltre, che i francesi hanno perso diversi uomini come Eysseric e Dalbert e potrebbero salutare anche Seri, sui cui il Barcellona è piombato da mesi.

FORMAZIONE TIPO (4-2-3-1): Cardinale, Souquet, Le Marchand, Dante, Jallet; Seri, Koziello, Lees Melou, Sneijder, Saint-Maximi; Balotelli.

ZULTE WAREGEM –  Sesta nella prima Divisione olandese, lo Zulte Waregem arriva in Europa League grazie alla vittoria in Coppa del Belgio (2º titolo), conquistata vincendo contro l’Oostende. I biancorossi, che disputano le casalinghe al Regenboogstadion, non hanno mai incontrato un’italiana: tra gli elementi più pericolosi della rosa una menzione speciale va all’ala destra de Pauw, acquistato dal Guingamp. In porta gioca Leali, appena acquistato dalla Juventus, occhio anche a Olayinca sulla destra e all’esperto Kaya, all’ala sinistra. In avvio di campionato tre vittorie su quattro per il Zulte, che vuole puntare ad un’altra grande annata. “Questo è piuttosto un sorteggio interessante per i nostri sostenitori. Belle squadre”, ha commentato il tecnico Dury subito dopo il sorteggio.

FORMAZIONE TIPO (4-3-3): Bostyn, De Fauw, Heylen, Derijck, Hamalainen; Coopman, de Pauw, de Sart, Olanyca, Saponijc, Kaya.

VITESSE – Quinto posto per il Vitesse nella scorsa Eredivisie, ma soprattutto la Coppa d’Olanda che ha portato il club olandese ad ottenere il primo trofeo e la qualificazione ai gironi di Europa League dopo ben quattro anni. Ospita gli avversari al Gelredome ed i colori sociali sono il giallo ed il nero, con l’immancabile aquila nel mezzo dello stemma societario. Nella storia, tre volte il club ha incontrato un’italiana: Inter, Pama ed Hellas Verona per la precisione. Nella rosa spicca la stellina Rashica, 21enne kosovaro-albanese seguito tra i tanti da Tare come l’attaccante Matavz, ex Genoa. Un altro ex “italiano” è ll’interista Luc Castaignos, oggi in forza al club olandese. Con la Lazio e Nizza già grandi favorite per il primo posto del gruppo, il Vitesse spera di mettere in difficoltà quelli che potrebbero diventare presto i protagonisti della scena, gli attaccanti italiani Immobile e Balotelli.

FORMAZIONE TIPO (4-3-3): Passveer; Dabo, Kashia, Kruiswijk, Buttner; Foor, Serero, Bruns; Rashica, Matavz (Castaignos), Linssen.

Michela Santoboni

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.
La nostra redazione nasce nel 2011, per la grande immensa passione per la Lazio che ci ha sempre guidato dalla nascita. Il nostro obiettivo è quello di rendere l'informazione biancoceleste libera da ogni tipo di commento e di opinione personale. A noi piace fare i 'cronisti', raccontare quello che vediamo, quello che ci viene detto attraverso le nostre esclusive, approfondire ogni tematica riguardante la prima squadra della Capitale. Il nostro slogan? "Lazionews.eu: la tua Lazio, in tempo reale". FORZA LAZIO!!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.