LEGGO. Reja chiede piazza pulita

LEGGO. Reja chiede piazza pulita

L’articolo integrale di Leggo. Il tecnico biancoceleste chiede di sfoltire la rosa…

(foto Getty Images)

AURONZO – I sorrisi di qualche giorno fa hanno lasciato spazio a un volto teso e imbronciato. Reja sta iniziando a perdere la pazienza. A turbare il sonno del tecnico i giocatori in esubero. «L’ideale sarebbe avere una rosa di 25 elementi» ha sottolineato qualche giorno fa il goriziano che invece deve fare i conti con un plotone di 33 giocatori, ai quali si devono ancora aggiungere Gonzalez (impegnato in Coppa America con l’Uruguay) e Carrizo, anche se quest’ultimo ha fatto sapere che è pronto a restare al River Plate, nonostante la retrocessione in serie B.
Resta il fatto che il tecnico in questi giorni è nervoso, tanto che ieri, al termine dell’allenamento, scuro in volto, ha lasciato il campo in bicicletta senza fermarsi a ricevere l’affetto dei tanti tifosi accorsi in Veneto per seguire la Lazio. Non è un caso che in questi giorni il diesse Tare abbia deciso di restare in ritiro, in modo da riuscire a sbloccare qualche trattativa in uscita. Reja con il diesse è stato chiaro: per il miniritiro di Fiuggi dal 26 al 31 luglio, convocherà non più di 27 giocatori. Sul piede di partenza ci sono ben 9 calciatori ai quali si deve aggiungere la grande incognita Zarate. Tra l’argentino e Reja non scorre buon sangue e di fronte a un’offerta congrua l’argentino lascerà Roma, come ha più volte ripetuto lo stesso presidente Lotito. Soldi che potrebbero arrivare dalla Francia: il Psg del neo direttore sportivo Leonardo, è infatti pronto ad offrire 18 milioni di euro per Maurito. Somma che verrebbe immediatamente reinvestiti su Pjianic. Lotito, che valuta il giocatore 20 milioni, ci sta pensando. Per il resto i più facili da piazzare sono Floccari e Foggia. Per l’attaccante è sfida Parma-Genoa, con i liguri in netto vantaggio, mentre il centrocampista è vicino al Queen’s Park Ranger.
Su Zauri è piombato il Parma, su Garrido la Real Sociedad. Lotito ha proposto l’ex Del Nero al Brescia per arrivare a Kone. Non si sblocca la cessione di Makinwa, richiesto sia in Cina che negli Usa. Bresciano medita di tornare in Australia, Nella lista degli indesiderati sono entrati anche Stendardo, che però non ha nessuna intenzione di lasciare Roma e Scaloni, corteggiato da diversi club in Spagna. Chissà che la Salernitana, sul quale ha messo gli occhi Lotito, non possa diventare una società dove «parcheggiare» gli esuberii.(ass)

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.