Restiamo in contatto

APPROFONDIMENTI

FOCUS | Sarri, la gavetta e la trasferta in terra russa

Pubblicato

il

Europa-League-Sarri-Russia
Tempo di lettura: 2 minuti

EUROPA LEAGUE SARRI RUSSIA – Maurizio Sarri, una vita dedicata al calcio. Giovedì sera, la Lazio è impegnata in Russia nella sfida di Europa League contro la Lokomotiv Mosca. Una sfida che vale la stagione europea. Per il tecnico è la seconda apparizione in Russia. 

LEGGI ANCHE —> FOCUS | Lokomotiv Mosca, giovani ferrovieri nella grande Europa

Gli inizi di Sarri

Sarri ha iniziato la carriera di allenatore in Seconda categoria con lo Stia, i primi risultati fanno ben sperare per il tecnico che chiude al quarto posto da subentrato. Successivamente passa alla Faellese, sfiorando la promozione in Prima Categoria. Le prime soddisfazioni arrivano intorno al 1993 alla guida di Cavriglia ed Antella, entrambe portate in Eccellenza. Nel 2003, invece, arriva il primo trofeo con il Sansovino dove alza la Coppa Italia Serie D. Due anni più tardi, 9 luglio 2005, firma col Pescara ed esordisce in Serie B. Nella stagione 2012-2013, il tecnico ottiene la prima storica promozione in Serie A con l’Empoli

Europa League e Sarri

Il tecnico ha nel palmares un’Europa League vinta con il Chelsea nella stagione 2018-2019. Facendo un passo indietro, dobbiamo partire dal 17 settembre 2015 quando con il Napoli debuttò nelle coppe europee. Fu un netto 5-0 ai danni del Club Bruges in una sfida di Europa League. Partenopei eliminati successivamente dal Villareal ai sedicesimi. Il 10 dicembre 2015 conquista la sesta vittoria su sei in Europa League, ottenendo il record di punti della competizione nella fase a gironi, il record di gol fatti e subiti sempre nella fase a gironi della competizione. Un anno più tardi, dopo un grande campionato arriva il debutto in Champions League, contro il Nizza nelle qualificazioni che hanno poi permesso l’accesso alla fase a gironi. Il suo primo trofeo internazionale nonché primo assoluto tra i professionisti arriva il 29 maggio 2019 alla guida del Chelsea. 

Seconda apparizione in Russia per il tecnico 

Per rivivere un’altra esperienza in terra Russa di Sarri dobbiamo tornare alla stagione sulla panchina bianconera. Fu la prima e l’unica fino ad oggi, sempre con il Lokomotiv che affronterà giovedì. Era il 6 novembre 2019, i gol di Douglas Costa e Aaron Ramsey consegnarono alla Juventus tre punti nel girone. 

Roberto Novella

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *