La Lazio già pensa all’Inter e Parolo si scalda. Calciomercato: i procuratori si fanno sentire

NEWS DELLA GIORNATA –  A Formello, la Lazio è tornata subito a correre. Dopo la bella prestazione di ieri all’Olimpico, davanti ad uno spettatore d’eccezione come Pereirinha, Inzaghi deve già cominciare a preparare il match contro l’Inter (qui l’approfondimento sulla squadra nerazzurrra). 4-3-3 o 3-5-2? Le uniche certezze sono Parolo e Basta, che torneranno titolari. La gara di mercoledì sarà arbitrata da Mazzoleni: ecco i precedenti dei capitolini con il fischietto bergamasco. Candreva e Pioli sono pronti per la partita degli ex e potranno contare sul fattore San Siro, dove l’Inter non perde da ben due mesi. Dal canto suo, la squadra di Pioli esprime il suo calcio migliore in trasferta: è prima per punti realizzati lontano dall’Olimpico.

I PROCURATORI – In mattinata ha fatto parlare molto il post su Twitter di Calenda, il procuratore di Keita.  Nel pomeriggio poi sono arrivate anche le dichiarazioni dell’agente di Milinkovic-Savic: “La gente comincia a parlare di lui, ma ora deve pensare alla Lazio”.

ALTRE NEWS – Dopo il caso Merkù, anche Pierluigi Pardo dice la sua: “Paparelli lo ricorderemo tutte le volte. Abbiamo sbagliato tutti”. Nella serata di ieri, un tifoso fiorentino è stato denunciato perchè in possesso di sostanze stupefacenti. Che fine hanno fatto i laziali in prestito ad altre società? Scopriamolo nella rubrica “Gli altri laziali”. Infine il derby Primavera di mercoledì verrà diretto dal sig. Luca Massimi.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.